Iscriviti
Venezia

Giulia muore in un tragico incidente stradale: il suo ultimo messaggio vocale al padre

Giulia Segato è morta a pochissimi minuti da casa, in un tragico schianto. Pochi minuti prima aveva inviato un messaggio vocale al padre. E' stato proprio lui a ritrovarla senza vita, ripercorrendo al contrario la stessa strada percorsa dalla ragazza.

Cronaca
Pubblicato il 25 settembre 2021, alle ore 17:21

Mi piace
0
0
Giulia muore in un tragico incidente stradale: il suo ultimo messaggio vocale al padre

Papà sto arrivando, sono lì a minuti” ed era veramente a pochissimi minuti da casa, Giulia Segato, quando ha inviato un messaggio audio al padre, prima di essere coinvolta in un terribile incidente stradale che l’ha strappata per sempre all’affetto dei suoi familiari ed amici.

Quei pochi minuti sono diventati tanti, al punto che il padre ha deciso di ripercorrere la stessa strada all’inverso, ritrovando la sua figlia 29enne, senza vita, a poche centinaia di metri dalla casa dove viveva e dove la stavano aspettando.

La ricostruzione della tragedia

Giulia Segato è morta tragicamente nella notte tra giovedì e venerdì a causa di un incidente stradale a Fiesso d’Artico, in provincia di Venezia. Intorno a mezzanotte, la Lancia Ypsilon bianca che guidava la ragazza ha impattato contro un cordolo di cemento, schiantandosi contro un muretto e uccidendola.

La vittima era uscita da casa poche ore prima per trascorrere la serata con un amico e, come promesso ai genitori, stava rientrando presto ma un terribile gioco del destino ha voluto che il suo cuore smettesse di battere a pochi passi da casa. Il padre di Giulia, intervistato dal Corriere del Veneto, ha voluto ripercorrere gli istanti cruciali che hanno portato alla scoperta del corpo dell’adorata figlia.

E’ andato a cercarla ma, quando ha visto l’incidente, ha capito e quando l’ha vista aveva solo una mano scoperta dal lenzuolo. Si è avvicinato, l’ha toccata, si è sentito mancare. Un padre che non nasconde il dolore straziante della perdita della figlia, confessando che gli sembra di sentirla mentre rientra a casa.

L’uomo ha aggiunto di non riuscire a stare in quella casa enorme da solo, con sua moglie e che, probabilmente, decideranno di vendere tutto e di andare via. E poi i pensieri spaziano, come i rimorsi che, in realtà, non dovrebbe avere: quello di essere stato lontano da casa per lavoro e di non aver potuto trascorrere del tempo con Giulia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una storia atroce, un'altra giovane vittima di un incidente stradale a pochi metri da casa. Mi stringo al dolore del papà, dei familiari e degli amici di Giulia; un dolore immane che, purtroppo, nessuno potrà mai cancellare. Riposa in pace Giulia e veglia sui tuoi cari dal Paradiso, bellissimo angelo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!