Iscriviti

Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II saranno proclamati Santi il 27 aprile

Giornata storica a piazza San Pietro quando due dei Papi più famosi del secolo scorso saranno proclamati Santi, alla presenza di Papa Francesco e secondo gli organizzatori anche del predecessore Benedetto XVI

Cronaca
Pubblicato il 17 aprile 2014, alle ore 09:13

Mi piace
1
0
Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II saranno proclamati Santi il 27 aprile

Tutto pronto, o quasi, a Roma per quello che ha tutta l’aria di essere probabilmente l’evento religioso di questo 2014. A piazza San Pietro saranno elevati all’altare dei Santi due dei Sommi Pontefici più importanti del secolo appena passato, Papi ancora presenti nella memoria di moltissimi cattolici di tutto il mondo e non solo.

L’italianissimo Papa Giovanni XXIII (Angelo Roccalli di Sotto il Monte, in provincia di Bergamo, già Beato dal settembre del 2000), quello della carezza ai bambini e del concilio ecumenico II, l’uomo venuto dall’est Giovanni Paolo II (Karol Wojtilia, papa dal 1978 al 2005, che ha visto la strada verso la santità più breve essendo Beato dal 2011) il quale se sbagliava avevamo il permesso di “coriggere” ed è stato pellegrino in numerose nazioni.

I due Papi saranno Santi alla presenza di numerosi pellegrini si parla di circa 100.000 nelle previsioni dell’organizzazione, di certo tra questi non si passerà certo inosservata la presenza di ben due successori, stando alle notizie dell’organizzazione a presiedere la Celebrazione assieme a Papa Francesco ci sarà anche Benedetto XVI. Evento questo reso possibile dalla rinuncia di Ratzinger al ministero pietrino dello scorso anno.

Un altro motivo questo per far passare alla storia la giornata della festa della Divina Misericordia, tanto cara al Papa polacco, che si festeggia ogni anno alla II domenica di Pasqua. I due Papi verranno poi festeggiati  e ricordati in tutto il mondo secondo il martirologio romano il 3 giugno nel giorno della morte per Giovanni XXIII ed il 16 ottobre per Giovanni Paolo II nel giorno dell’elezione papale. Molte le iniziative a corredo della giornata. Tra queste ad esempio non potevano non mancare i francobolli, a quelli del Vaticano già oggetto di interesse del mondo filatelico e non solo, si aggiungeranno due valori da parte dell’Italia (uno per canonizzato) che di sicuro saranno ricercati anche dai pellegrini che vorranno spedire un ricordo a casa.

Ancora tra le commemorazioni citiamo pure l’azienda di trasporti romana l’Atac che ha lanciato lo “Special Edition Papa Bit”, due biglietti integrati a tempo per bus e metro, in edizioni limitate dedicato ai due pontefici e in vendita dallo scorso 10 aprile, con una tiratura di circa 2 milioni di Biglietti.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!