Iscriviti

Giovane trovato morto, qualcuno aveva ipotizzato il suicidio

Un giovane, appena ventenne, è stato trovato morto in un auto. In un primo momento qualcuno aveva ipotizzato il suicidio, con l'autopsia è emerso che i colpi di pistola erano più di uno

Cronaca
Pubblicato il 17 febbraio 2014, alle ore 19:37

Mi piace
0
0
Giovane trovato morto, qualcuno aveva ipotizzato il suicidio

Nel Teramano viene rinvenuto, all’interno di un’auto il cadavere di un giovane ventenne, in un primo momento qualcuno aveva ipotizzato un suicidio ma sembra che i colpi di pistola siano sicuramente più di uno. Nell’automobile è stata trovata anche una calibro 7,25 e sulla carrozzeria dell’auto sono stati trovati uno o più fori e a terra sono stati trovati alcuni bossoli.

L’auto era stata notata già notata nel pomeriggio di sabato, parcheggiata a ridosso di una siepe e dato che aveva i finestrini oscurati, dall’esterno non si vedeva nulla. Il ragazzo è stato identificato, si tratta di Franco Morelli e sembra che sia stato raggiunto da uno o più colpi alla testa, sembra che il giovane sia morto tra il sabato e la domenica ma i residenti del posto non hanno udito nessun colpo di pistola e ne visto alcun movimento sospetto. Dopo il ritrovamento del corpo sono subito giunti i famigliari del giovane, il corpo è stato poi portato all’obitorio di Teramo.

La segnalazione è arrivata al 118 da un amico del ragazzo che lo cercava. Per ora non si hanno ulteriori notizie, gli inquierenti non si sbilanciano nel dire se sia stato suicidio o omicidio ma andiamo a conoscere meglio questo ragazzo: Franco Morello era originario di Pescara, era disoccupato, viveva con il nonno perchè i genitori separati vivono fuori Teramo. Tutti gli amici ora lo ricordano su facebook e sui vari social mostrando foto e scrivendo stati. Come tutti i ventenni anche lui aveva le sue crisi esisteziali, sul suo profilo di facebook si legge uno stato in cui si lamenta di qualcuno che lui avrebbe aiutato ma che non ha mostrato riconoscenza, forse tradendolo anche. In queste ore, le forze dell’ordine stanno interrogando tutti i suoi amici e i suoi parenti. Per il momento tutte le piste di indagine sono ancora aperte.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!