Iscriviti
Genova

Giovane gioca alla Lotteria Italia e vince 25.000 euro, ma dimentica il biglietto al bar

Si tratta della vicenda capitata a Leonardo Ventimiglia, un ragazzo genovese che fa l'animatore sulle navi da crociera. Alla Lotteria aveva vinto 25.000 euro che gli avrebbero fatto davvero comodo. "Mia madre voleva picchiarmi"

Cronaca
Pubblicato il 20 gennaio 2021, alle ore 12:18

Mi piace
1
0
Giovane gioca alla Lotteria Italia e vince 25.000 euro, ma dimentica il biglietto al bar

Quella che arriva da Genova è una storia che sta diventando virale in tutta Italia. Si tratta della vicenda capitata a Leonardo Ventimiglia, un giovane marittimo ligure che di professione fa l’animatore sulle navi da crociera. Fermo ormai da un anno con il lavoro a causa della pandemia provocata dal Covid-19, al ragazzo avrebbe fatto sicuramente comodo un bel gruzzoletto di euro. E infatti ci era riuscito, in quanto sua madre, tempo fa, gli ha chiesto di giocare i numeri della Lotteria Italia. Leonardo si è quindi recato al bar più vicino e ha giocato. Una volta usciti i numeri ha controllato che il biglietto non fosse vincente, per cui lo ha lasciato sul banco.

Ma il giovane era ignaro di quello che stava per succedere. Infatti, il numero giocato, era vincente. La notizia gli è stata comunicara direttamente dalla madre al telefono e lui è rimasto incredulo. Ventimiglia ha raccontato a Fanpage la sua storia, spiegando di aver controllato bene le vincite dai 50.000 euro in poi. Il biglietto che aveva lui ne valeva 25.000. A questo punto, capendo l’errore, si è messo a cercare dovunque il bigliettino, addirittura nelle macchine dei suoi amici, ma non c’era più traccia. 

Ventimiglia: “Mia madre voleva picchiarmi”

Leonardo Ventimiglia ha spiegato di essersi distratto in quanto era al bar con gli amici. Tra un drink e l’altro ha dimenticato di prendere il biglietto dal bancone del bar, che è quindi finito presto altrove. Il giovane, una volta capito che il biglietto era vincente, lo ha cercato anche nel bidone della spazzatura che si trovava nel locale, questo nel vano tentativo di recuperarlo e portarlo alla madre. Ma anche in questo caso le ricerche sono state vane. 

Il marittimo ha raccontato che comprare i biglietti della Lotteria Italia è una vecchia tradizione di sua madre, a cui la zia comprava il biglietto di Natale in segno di portafortuna. E questa volta la fortuna era arrivata davvero in casa Ventimiglia, questo se non fosse stato per la distrazione del ragazzo, che ha dimenticato il biglietto mentre beveva qualche drink al bar con gli amici. La storia, se così si può dire, ha avuto comunque un lieto fine. 

Leonardo ha dichiarato che la madre lo volesse addirittura picchiare quando sarebbe tornato a casa, ma poi ci è passata su. Il ragazzo si è detto anche fortunato di abitare a Quinto di Genova, una piccola località sul mare dove per le persone del posto sono importanti le piccole cose della vita. Certo, 25.000 euro non sarebbero stati pochi. Lui stesso ha chiesto ai giornalisti di Fanpage di raccontare questa particolare storia, di cui adesso parla tutta Italia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una vicenda davvero particolare questa che arriva da Genova e che vede coinvolto questo giovane marittimo. Episodi come questo ci fanno capire che neanche per le piccole cose bisogna distrarsi. In questo caso il biglietto valeva molti euro e sarebbe stato più comodo se lo avesse messo in tasca, facendolo poi vedere alla madre. Non si sa mai!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!