Iscriviti

Giornata Nazionale del Risparmio Energetico: a Brescia monumenti spenti

Il Comune di Brescia aderisce all'iniziativa "M'illumino di meno" indetta da Caterpillar, Rai Radio2 e, nella giornata nazionale del Risparmio Energetico, il 14 febbraio prossimo, spegnerà le luci di alcuni monumenti della città

Cronaca
Pubblicato il 13 febbraio 2014, alle ore 13:08

Mi piace
0
0
Giornata Nazionale del Risparmio Energetico: a Brescia monumenti spenti

Quest’anno coincide con il giorno di San Valentino la Giornata nazionale per il Risparmio Energetico indetta dalla trasmissione di Rai Radio2, Caterpillar. Il Comune di Brescia ha aderito all’iniziativa che la trasmissione radiofonica promuove dal 2005 e che prende il nome di M’illumino di meno”, Spegni lo spreco, accendi la cultura, per sensibilizzare a consumi di energia più razionali e responsabili da parte di tutti coloro che hanno a cuore la salute del Pianeta in cui vivono.

Così venerdì 14 febbraio, il Palazzo della Loggia rimarrà al buio; dalle ore 18 alle ore 18.15 le sue luci verranno spente. Al buio anche i bastioni del Castello dalle 18 alle 19 e le colonne romane del Tempio Capitolino.

La celebre campagna di razionalizzazione degli sprechi energetici, giunta alla sua decima edizione, chiede il consueto “silenzio energetico” dalle 18 alle 19,30 del giorno di San Valentino nelle piazze, vetrine, uffici, aule e abitazioni private. Inoltre, quest’anno rivolge un invito particolare ai musei di tutta Europa a spegnere, per alcuni istanti, le luci su uno dei capolavori in essi esposto, per ricordare che la cultura ha un ruolo fondamentale nella diffusione di comportamenti più consapevoli utili per risparmiare energia e ridurre l’inquinamento e le immissioni dei gas nocivi.

Oltre a questo gesto simbolico, viene richiesto ai singoli, come scritto nella nota diffusa dagli organizzatori, di investire sul cambiamento delle proprie abitudini e sulle energie rinnovabili, dall’adozione del fotovoltaico all’auto elettrica, dall’uso della bici alla gestione intelligente dell’illuminazione e degli elettrodomestici.

Tante le adesioni finora arrivate: anche la Camera dei Deputati ha dichiarato che l’illuminazione delle facciate di Piazza Montecitorio e di Piazza del Parlamento sarà spenta e verrà ridotta quella dei corridoi.

Chi volesse aderire alla campagna può farlo scrivendo a caterpillar@rai.it, possibilmente indicando il proprio numero di telefono.

La campagna, come nelle precedenti edizioni, ha ottenuto anche questa volta l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e il Patrocinio del Parlamento Europeo.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!