Iscriviti

Giallo in Sicilia: scompare mamma con bimbo dopo un incidente

Vigili del fuoco con elicotteri, unità cinofile, carabinieri e polstrada sono ancora impegnati nella ricerca di una mamma e del suo bambino di soli quattro anni, scomparsi dopo che ieri hanno avuto un piccolo incidente stradale.

Cronaca
Pubblicato il 4 agosto 2020, alle ore 16:36

Mi piace
10
0
Giallo in Sicilia: scompare mamma con bimbo dopo un incidente

Ore di grande angoscia in Sicilia, vicino Messina, dove la Polizia di Stato sta cercando da ieri pomeriggio Viviana Parisi, 43 anni, e il figlio Gioele, di 4 anni, scomparsi dopo essere stati coinvolti in un incidente stradale sull’autostrada A20 Messina-Palermo, all’altezza di Caronia dove, probabilmente, hanno sbattuto contro il guard rail.

Subito dopo il sinistro che ha coinvolto la sua Opel Corsa – nella quale sono stati ritrovati tutti gli effetti personali della signora, compresa la borsa – la donna si sarebbe allontanata a piedi insieme al piccolo nelle campagne circostanti, facendo perdere le proprie tracce. Svaniti nel nulla.

Tra le ipotesi, quella che la donna abbia perso l’orientamento. Ad avvertire le forze dell’ordine è stato ieri sera il marito che, non vedendo rincasare la donna e il bambino a Venetico, in provincia di Messina, dove risiedono dopo che pare fossero usciti con l’intenzione di recarsi al vicino centro commerciale, si è chiaramente preoccupato.

Le ricerche sono tuttora in corso e la Polizia Stradale ha lanciato un appello, comunicando i numeri di riferimento, a cui chiamare per fornire notizie utili a rintracciare mamma e figlio misteriosamente scomparsi. In epoca social, ci si affida ai vari network per lanciare appelli e così, fin da subito, la cugina della donna scomparsa ha chiesto via social di condividere la foto di mamma e figlioletto e di contattare la famiglia e/o la polizia in caso di avvistamento.

La preoccupazione sale col passare delle ore anche perché c’è stato uno spiegamento immediato di forze dell’ordine. Impegnato anche Grisù, il vigile del fuoco a 4 zampe con il suo vigile cinofilo del comando provinciale di Messina. 

Nessuno, a cominciare dal marito e dagli altri familiari, riesce a spiegarsi l’accaduto e a trovare un senso a questa anomala scomparsa ma, intanto, come da prassi, indaga la Procura della Repubblica. L’apertura di un fascicolo va collegata alla necessità di chiarire i tanti punti oscuri della vicenda. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Maria Guerricchio

Maria Guerricchio - Tutto lascia pensare che si tratti di un allontanamento volontario. Ma per quale motivo? Pare che le indagini si stiano orientando anche nel definire la personalità di Viviana Parisi che, da subito dopo la nascita del bambino, scriveva su Facebook pensieri in cui dichiarava di sentirsi sempre più coinvolta da un senso di protezione assoluta. Speriamo questa vicenda finisca per il meglio.

Lascia un tuo commento
Commenti
Anna Maria Pisciotta
Anna Maria Pisciotta

07 settembre 2020 - 23:04:28

resta ancora un mistero...poveri...

0
Rispondi