Iscriviti
Venezia

Giallo a Venezia, ex modella trovata morta nella sua abitazione: indagini in corso

Il corpo senza vita dell'ex modella 53enne Claudia Bernardi è stato rinvenuto nella sua abitazione, a Venezia. Ancora mistero attorno alle cause del decesso della donna, irreperibile da 2 settimane.

Cronaca
Pubblicato il 18 marzo 2022, alle ore 13:16

Mi piace
1
0
Giallo a Venezia, ex modella trovata morta nella sua abitazione: indagini in corso

Ascolta questo articolo

Macabro ritrovamento, quello avvenuto nella mattinata di giovedì 17 marzo 2022, a Venezia. All’interno di un’abitazione, sita nel centro della meravigliosa città lagunare, è stato rinvenuto il corpo senza vita della 53enne Claudia Bernardi, ex modella.

In queste ore così concitate, si cerca di risalire alla causa del decesso della donna che, dal calcare le passerelle d’alta moda negli anni 90′, era finita nel vortice della droga… cosa, peraltro, di cui non aveva mai fatto mistero.

La ricostruzione dell’accaduto 

Ma per tentare di ricostruire l’accaduto, occorre tornare indietro, al 3 marzo, quando un messaggio,inviatole su Whatsapp, non è mai stato visualizzato. Sempre nella stessa data, sul gruppo che portava il suo nome, è stato messo un post Facebook. Da quel giorno, di Claudia si sono perse le tracce per quasi due settimane. 

In tanti, dal padre agli amici, ai conoscenti, hanno provato a mettersi in contatto con lei telefonicamente ma senza alcun esito, mentre la preoccupazione ha iniziato a prendere il sopravvento. Ogni speranza di ritrovarla in vita è stata vanificata dal rinvenimento del suo cadavere, giovedì mattina, nella sua abitazione. E ‘c’è un ulteriore dato davvero agghiacciante: sul corpo della 53enne sono stati trovati lividi e Claudia presentava un occhio nero. 

La porta era chiusa dall’interno, ma la finestra principale della casa è stata trovata spalancata. Dopo l’allarme, lanciato dal padre dell’ex modella. che non aveva più sue notizie di sua figlia da due settimane, i vigili del fuoco sono giunti presso la sua abitazione, in in Calle Zotti, e qui hanno scoperto il corpo inerme della donna scomparsa, riverso sul pavimento.

Per ora tutte le ipotesi sono passate a setaccio dagli inquirenti, da quella dell‘omicidio, a quella di una morte per overdose. Claudia, laureata al Ca’ Foscari, potrebbe essere scivolata in casa e aver sbattuto la testa dopo una dose mortale. Ma ovviamente si tratta solo di ipotesi, in attesa dei risultati dell‘esame autoptico.Su Facebook ultimamente aveva scritto: La vita è viverla. Avanti sempre con cuore e testa”. Cosa intendeva dire? In queste parole potrebbe esserci la chiave del suo drammatico destino?

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Sicuramente una morte improvvisa, avvolta dal mistero. Mi auguro che dalle indagini in corso e dall'esito dell'autopsia, si riesca a risalire all'esatta causa del decesso di questa donna che, oltre al successo, è finita nel vortice della droga. In attesa di ulteriori sviluppi, pongo le mie più sentite condoglianze ai familiari della vittima.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!