Iscriviti
Genova

Genova, trovato morto lo scrittore Christian La Fauci: accanto a lui la madre deceduta

Christian La Fauci è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Genova. Accanto a lui, il cadavere della madre. Lo scrittore sarebbe morto per un malore.

Cronaca
Pubblicato il 22 luglio 2021, alle ore 18:10

Mi piace
0
0
Genova, trovato morto lo scrittore Christian La Fauci: accanto a lui la madre deceduta

Lo scrittore Christian La Fauci, esperto di calcio inglese, è stato trovato morto nel suo appartamento di Genova, nel quartiere Marassi. Accanto al suo corpo, quello senza vita della madre che, non essendo autosufficiente, si ipotizza sia morta per inedia.

Il 46enne viveva con la madre, gravamente malata, che probabilmente non è riuscita a lanciare l’allarme dopo che il figlio è stato colto dal malore che lo ha ucciso. L’anziana sarebbe morta di stenti per non essere riuscita a chiedere aiuto e provvedere a se’ stessa dopo il decesso di suo figlio.

L’intervento delle forze dell’ordine nell’appartamento

Un amico di La Fauci, che non lo sentiva da giorni, ha provveduto ad avvisare le volanti della polizia e quando gli agenti sono entrati nell’appartamento nel quartiere Marassi di Genova, hanno trovato i corpi di madre e figlio in avanzato stato di decomposizione, ognuno nella propria caamera. 

Nella casa sono stati rinvenuti diversi farmaci che verranno analizzati. Il pm Stefano Puppo ha aperto un fascicolo per omicidio colposo per poter procedere agli accertamenti e verranno sentiti conoscenti dello scrittore per tentare di ricostruire gli ultimi giorni di vita.

I messaggi di cordoglio 

In queste ore si stanno susseguendo tanti messaggi di cordoglio per ricordare lo scrittore genovese, grande tifoso del Genoa, benvoluto e amato da tutti. La Fauci aveva firmato alcuni volumi sul calcio inglese: Oltremanica, Matt Le Tissier, Amarcord e Bill Shankly; curava una trasmissione radiofonica su radio Cruijff e diversi gruppi Facebook nei quali non mancavano i commenti sul calcio.

Un amico dello scrittore ha deciso di lasciare il gruppo aperto ai suoi ricordi personali, ai suoi scritti. Il gruppo, insomma, rimarrà aperto in sua memoria. Una tragedia nella tragedia, quella che è avvenuta all’interno dell’abitazione dello scrittore 46enne, in cui è stato rinvenuto anche il cadavere della madre, allettata, deceduta poiché priva di qualcuno che l’accudisse, dato che quel qualcuno era proprio il suo Christian. 

 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una tragedia nella tragedia, un destino crudele accanitosi verso madre e figlio... e le parole cedono il posto al silenzio. Sentite condoglianze ai parenti delle vittime, con la speranza che da lassù, insieme, diano la forza ai loro cari di sopravvivere ad un duplice lutto così improvviso che ha lasciato tutti sgomenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!