Iscriviti
Genova

Genova, party abusivo su uno yacht: tre persone denunciate

L'episodio si è verificato alcune sere fa al Porto Antico di Genova, dove due uomini e una donna, in assenza del proprietario, hanno deciso di organizzare una festa a base di musica e alcol nell'imbarcazione. Ma per loro sfortuna sono stati scoperti.

Cronaca
Pubblicato il 9 settembre 2021, alle ore 11:15

Mi piace
0
0
Genova, party abusivo su uno yacht: tre persone denunciate

Lui, un imprenditore, aveva lasciato la sua imbarcazione incustodita, uno yatch, all’interno del Porto Antico di Genova, per cui tre persone, due uomini e una donna, hanno pensato di intrufolarsi dentro e organizzare un festino a base di musica e alcol. Per diverso tempo il party è andato avanti senza particolari problemi, tanto che i tre si erano parzialmente svestiti mettendosi a proprio agio. All’improvviso un amico dell’imprenditore si è accorto che qualcosa non andava.

Il proprietario dell’imbarcazione si trovava in Trentino per una vacanza, per cui è stato avvisato tempestivamente da un conoscente, che si è recato sul posto per verificare quanto stesse succedendo. Una volta vicino lo yatch, questa persona ha acceso lo smartphone cominciando a riprendere la scena. All’interno dell’imbarcazione ha scoperto i tre. Uno di loro si è visibilmente imbarazzato alla vista dell’amico del proprietario, che gli ha  urlato di uscire immediatamente dal natante

Video diventato virale

“Cosa ci fai qui? Vieni subito fuori!”– così ha urlato il “controllore” che si è recato nell’imbarcazione. Nella stanza da letto l’amico del proprietario ha trovato una donna distesa sul letto, mentre uno degli occupanti della barca ha implorato di non fargli del male, assicurando che se ne sarebbero andati subito. 

Dell’accaduto è stato pubblicato anche un video, che in queste ore è divenuto virale sui social. Del fatto è stata informata anche la Guardia di Finanza del capoluogo ligure, che è riuscita ad identificare i tre abusivi, i quali adesso potranno dover rispondere di violazione di domicilio. I festaioli si sono spaventati alla vista della persona che è andata a controllare. 

I tre speravano forse di farla franca, ma così non è stato. I rumori che provenivano dall’interno dell’imbarcazione erano più che sospetti, anche perchè si sapeva che il proprietario non era in zona. Il finale del party è stato quindi grottesco. Forse la prossima volta queste persone staranno più attente a dove organizzare una festa. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Queste notizie ci fanno capire di come la gente tenti sempre di approfittarsene quando se ne presenta l'occasione. Questa volta per loro è finita malissimo. Anche se lo yatch era incustidito di certo queste persone non erano autorizzate ad entrarvi e per di più ad organizzare un festino abusivo al suo interno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!