Iscriviti
Genova

Genova, bambina di due anni muore dopo le dimissioni dall’ospedale

Una bambina di due anni è morta in circostanze misteriose dopo essere stata prima ricoverata e poi dimessa, con le sue condizioni che sono peggiorate con il tempo. La Procura ha aperto un'inchiesta per fare luce sul caso.

Cronaca
Pubblicato il 28 agosto 2021, alle ore 14:23

Mi piace
3
0
Genova, bambina di due anni muore dopo le dimissioni dall’ospedale

A volte, sembra che dopo le dimissioni dall’ospedale, tutto si sia risolto e le condizioni di salute non possono altro che migliorare. Peccato non sia stato così per una bambina che, dopo essere stata dimessa, è morta in seguito a un peggioramento delle sue condizioni. Domenica 22 agosto, una bambina di origine dominicana di due anni si è recata, insieme ai genitori, al Pronto Soccorso dell’Ospedale di La Spezia, per un vomito che continuava a non darle tregua. 

In seguito a una iniezione, la bambina sembrava stesse bene e si è deciso per le dimissioni. In seguito, è stata trasferita con urgenza a causa del peggioramento delle sue condizioni di salute martedì 24 agosto, ma nella giornata di venerdì 27 del corrente mese intorno alle 11 ha smesso di vivere. Ora i genitori di 22 anni lui, dipendente di un cantiere navale e 20 anni lei, casalinga, sono alle prese con il dolore e tantissime domande che affollano la loro mente. 

Secondo il parere dei genitori, la loro piccola avrebbe potuto salvarsi se solo all’Ospedale di La Spezia le avessero fatto gli accertamenti necessari. Al Pronto Soccorso di La Spezia, dove si è recata la prima volta, controllando la sua cartella clinica, nulla faceva presagire la gravità della situazione che è andata peggiorando nelle ore successive.

Il padre esprime in questo modo il malessere della sua bambina: “Misto al vomito c’era sangue, nostra figlia doveva essere trattenuta in ospedale, altro che dimessa”. Sono dichiarazioni a cui fanno da contrasto quelle degli operatori dell’ASL, che affermano che il sangue è giunto in un secondo momento e si tratta di qualcosa che può assolutamente accadere. La bambina aveva una infezione intestinale in corso che ha compromesso le funzioni renali e, quindi, ha portato alla morte. 

All’Ospedale Gaslini, la bambina è stata sottoposta a dialisi, ma non è assolutamente bastato per salvarla. La famiglia e il quartiere Umbertino, sede della comunità dominicana, si stringe intorno al dolore. Nel frattempo, è stata aperta una inchiesta dalla Procura di Genova con i genitori che si sono rivolti all’avvocato Alessandro Mamman, molto conosciuto e apprezzato nella comunità per il suo lavoro e gesti di solidarietà.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - La bambina è morta in circostanze davvero misteriose e inspiegabili, soprattutto difficili da accettare per dei genitori che vedono la propria figlia stare male senza poter fare nulla per aiutarla e assistere impotenti al suo dolore e morte. Maggiori accertamenti ed esami forse avrebbero potuto salvarla. Speriamo che con l'aiuto dell'avvocato si riesca a capire cosa sia davvero successo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!