Iscriviti

Galles: 17enne perde un dito dopo aver usato colla per unghie

Ragazza inglese perde un dito a causa di colla per unghie. La catena Boots effettuerà dei controlli presso il produttore del prodotto. La ragazza sta pensando di fare causa alla casa produttrice.

Cronaca
Pubblicato il 23 marzo 2014, alle ore 17:30

Mi piace
0
0
Galles: 17enne perde un dito dopo aver usato colla per unghie

Incredibile storia di una diciassettenne inglese che ha perso una parte del dito dopo aver usato una colla per unghie.

La Nail Art è diventata in questi ultimi anni una vera e propria moda tra le donne di tutto il mondo che non vogliono rinunciare ad avere delle mani curate e belle da vedere. Sarah Greenway è una di queste. Ha acquistato presso la catena Boots un flacone di colla per unghie finte ma non poteva di certo immaginare che per questo avrebbe perso parte del dito.

Dopo aver applicato il prodotto, una colla Broadway Jet Dry Nail, la ragazza ha iniziato ad avere dei piccoli dolori all’unghia e già il giorno dopo i dolori sono aumentati ed il dito indice della mano destra era diventato verde. Così la ragazza ha deciso di recarsi in ospedale dove i medici hanno dovuto amputarle la terza falange per salvarle la mano, oltre a praticarle un’incisione fino al palmo per eliminare ogni traccia dell’infezione che si era dilagata.

“Ho comprato la colla per una serie di unghie finte che avevo a casa. Tutto quello che volevo era avere le mani con un aspetto gradevole. Ma il giorno dopo il mio dito mi faceva davvero male, così ho subito levato le unghie. L’unghia dell’indice era diventata di colore verde-nero. Sono andata al Pronto Soccorso e mi hanno dato degli antibiotici. Ma quando non hanno fatto effetto mi hanno ricoverata in chirurgia. E’ stato molto spaventoso, stavo piangendo per il dolore, ero così terrorizzata.” ha raccontato sconvolta Sarah.

La ragazza ha riferito che i medici, inizialmente, non sapevano né se sarebbero riusciti a salvarle il dito, né se ci fosse bisogno di amputarne altri. “Non riesco a capire come mai il mio dito si sia infettato. Potrebbe essere stato un lotto di colla difettoso e stiamo pensando di intraprendere azioni legali”

La catena Boots si riserva di discutere l’accaduto con il produttore del prodotto, mentre una estetista qualificata ha dichiarato al MailOnline che l’infezione potrebbe essere stata causata da una cattiva preparazione dell’unghia prima dell’applicazione della colla.

Qualsiasi sia stato il motivo che ha portato alla perdita di una falange per una ragazza di appena 17 anni, di certo la notizia non lascerà indifferenti tutte le appassionate del settore.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!