Iscriviti
Milano

Fuga di gas a Milano fa esplodere un palazzo: 6 feriti di cui uno grave

In una palazzina della zona di Porta Romana a Milano è esploso un palazzo, a seguito di una fuga di gas che ha comportato sei feriti, di uno grave. L'esplosione è avvenuta in un condominio in piazzale Libiai.

Cronaca
Pubblicato il 12 settembre 2020, alle ore 20:57

Mi piace
1
0
Fuga di gas a Milano fa esplodere un palazzo: 6 feriti di cui uno grave

Una tremenda esplosione ha sconquassato la quiete, di un tranquillo quartiere di Milano, alle sette di mattina, quando si è sentito un boato causato da una fuga di gas che ha causato sei feriti di cui un trentenne che ha riportato gravi ustioni. Chi abita in zona Romolo ha percepito “un’esplosione fortissima“.

Il fatto è avvenuto in una palazzina della zona di Porta Romana. Secondo Maurizio Pendini, direttore e vice dirigente del comando dei vigili del fuoco di Milano, il gas è stato chiuso in tutto l’edificio, ma bisogna indagare su come si sia propagato e sul fatto che manchino due inquilini dell’edifico che probabilmente non si trovavano all’interno dello stesso al momento dell’esplosione. “Si è verificata un’esplosione a pian terreno, c’è un ferito grave ma cosciente e cinque lievi. È stato danneggiato un appartamento e l’androne delle scale, nonché tutte le finestre fino al quinto piano dell’edificio“.

Il procuratore ha confermato che sono “ancora in corso accertamenti per verificare che non ci siano vittime” che però al momento “non ci sono“. In ogni caso “le unità cinofile stanno verificando la presenza di eventuali altre persone tra le macerie“. La persona ferita più gravemente è un uomo di 30 anni, le cui iniziali sono S.A., che ha riportato ustioni di secondo e terzo grado su tutto il corpo. L’uomo è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda.

Le prime valutazioni dei vigili del fuoco intervenuti parlerebbero di fuga di gas in un appartamento privato“, ha confermato il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano, dopo un sopralluogo. “Quello in condizioni più gravi è l’abitante affittuario dell’appartamento” a piano terra dove si ipotizza si sia verificata la fuga di gas, “e ci sono altri feriti in situazioni meno gravi”, ha spiegato la pm

Dall’esplosione al piano terra si è sviluppato un incendio che ha coinvolto anche il primo piano. Sul posto sono intervenuti una squadra USAR, 9 ambulanze, 2 automediche, 1 autoinfermieristica, oltre a polizia, vigili del fuoco e vigili urbani.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Martina Capit

Martina Capit - Brutta storia: spero che i malcapitati dell’esplosione stiano bene e siano prontamente rilasciati dall'ospedale in cui si trovano e che le indagini proseguano nel loro rispetto e che le unità cinofile risalgano alla causa dell'esplosione. Certo è che si sono presi una bella paura ed i loro appartamenti si trovano ora distrutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!