Iscriviti

Foggia, testa di capretto trovata di fronte all’ufficio di un avvocato penalista: "Non mi spavento"

E' stata ritrovata la testa di un capretto con un pugnale di fronte allo studio di un avvocato penalista in provincia di Foggia. Chiare e dirette le parole dell'uomo.

Cronaca
Pubblicato il 14 febbraio 2019, alle ore 08:56

Mi piace
1
0
Foggia, testa di capretto trovata di fronte all’ufficio di un avvocato penalista: "Non mi spavento"

Il fatto è accaduto nella notte tra venerdì e sabato scorso; a lanciare l’allarme è stato proprio un cittadino di Mattinata, in provincia di Foggia, quando passando di fronte allo studio dell’avvocato penalista Pierpaolo Fischetti, ha fatto la macabra scoperta. Rapida la chiamata all’uomo e successivamente ai carabinieri del posto.

Di fronte allo studio dell’avvocato Fischetti, infatti, è stata ritrovata la testa di un capretto con un pugnale, lasciata in pieno giorno e in mezzo al paese. Mentre il caso è nelle mani dei militari che stanno indagando per scoprire i colpevoli, l’avvocato Fischetti non si tira indietro e commenta con parole chiare e dirette l’atto vergognoso avvenuto presso il suo studio.

La risposta dell’avvocato Pierpaolo Fischetti

L’avvocato Fischetti è noto per aver difeso la madre del giovane Francesco Armiento, scomparso nello stesso paese del penalista, Mattinata, nel 2016 e vittima della mafia. Ultimamente Fischetti è anche riuscito a far condannare il famigerato pluripregiudicato Antonio Pio Prencipe, detto “ricciolino”, denunciato per reati che variano dagli atti persecutori, al danneggiamento a seguito di incendio, fino alla tentata estorsione all’esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Sono state necessarie almeno 5 denunce prima di riuscire a fermare Prencipe.

La motivazione che ha portato a questo macabro gesto però, sembrerebbe più riconducibile alle parole che Fischetti non ha mai avuto paura di pronunciare. L’avvocato penalista, infatti, è stato l’unico amministratore che in maniera chiara, e pubblica, ha parlato della mafia che sta interessando la sua città, senza mai nascondersi e lasciando interviste su giornali del posto e anche a livello nazionale. 

Dopo aver ritrovato la testa del capretto davanti al proprio studio, l’avvocato Fischetti ha deciso di rilasciare nuove dichiarazioni, ancora più dirette verso chi ha scelto di compiere questo gesto. L’avvocato ha affermato che è ridicolo pensare che un fatto del genere possa davvero spaventarlo dopo il suo agire politico e le condanne che è riuscito a far emettere verso ex amministratori del posto. Tra le sue dichiarazioni rilasciate, l’ennesima denuncia verso i numerosi malaffari politici del comune di Mattinata, e la voglia di urlare a gran voce la parola mafia che in molti hanno paura di pronunciare anche di fronte ad un gesto tanto diretto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Ho davvero profonda stima verso le persone che a testa alta decidono di combattere questo male di cui molti hanno paura. Penso che queste persone meritino il rispetto e la protezione da parte di tutti i cittadini perchè spesso si trovano a combattere da soli per una battaglia che tocca tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!