Iscriviti

Foggia, festeggia la vittoria dell’Italia con il nipotino: uomo ucciso a colpi di pistola in strada

Un omicidio si è verificato nella serata di ieri a San Severo, in provincia di Foggia, proprio mentre le persone erano intente a festeggiare la vittoria agli europei di calcio. La vittima è un 42enne del posto, già noto alle forze dell'ordine.

Cronaca
Pubblicato il 12 luglio 2021, alle ore 10:27

Mi piace
0
0
Foggia, festeggia la vittoria dell’Italia con il nipotino: uomo ucciso a colpi di pistola in strada

I festeggiamenti per l’Italia si sono trasformati in tragedia a San Severo, in provincia di Foggia, dove nella serata di ieri, un pregiudicato di 42 anni, Matteo Anastasio, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco mentre si trovava in strada. Anche lui stava festeggiando la vittoria degli Azzurri, e aveva portato con sè il nipotino di 10 anni. Erano usciti tutti e due per le strade della città dauna a bordo di uno scooter, quando all’improvviso un altro mezzo a due ruote gli ha affiancati

I malitenzionati, approfittando della confusione generata dai festeggiamenti, hanno eploso alcuni colpi di pistola, una calibro 7,65, da distanza ravvicinata, ferendo mortalmente il 42enne. L’uomo ha perso quindi il controllo del mezzo e si è andato a schiantare contro un pick-up parcheggiato in strada. Nella caduta anche il nipotino è rimasto seriamente ferito, ma non correrebbe pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi del 118 con alcune ambulanze e gli agenti della Polizia di Stato. 

Indagini in corso

Dai primi riscontri investigativi, si apprende che il killer abbia agito secondo un piano premeditato. Si sarebbe trattato di un vero e proprio agguato, forse dovuto ad un regolamento di conti tra l’assassino e il 42enne. Il fatto si è verificato nel pieno centro abitato di San Severo, precisamente in viale Matteotti, a poca distanza dalla stazione ferroviaria. 

A bordo dell’altro scooter di grossa cilindrata che ha affianco quello della vittima c’erano due persone, entrambe con il volto coperto da casco integrale. Anastasio è stato trasportato d’urgenza presso l’ospedale Masselli Mascia di San Severo, ma purtroppo per lui non vi è stato nulla da fare. 

Erano troppo gravi le ferite e i traumi riportati durante la sparatoria. Nelle prossime ore potranno sicuramente conoscersi ulteriori dettaggli su questo assurdo fatto di cronaca che ha rovinato una serata di festa. In paese è tanto lo shock. Al momento gli investigatori stanno acquisendo i filmati delle telecamere di sicurezza della zona, che potrebbero aver ripreso il momento del delitto

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un delitto assurdo quello avvenuto nel foggiano, dove questo 42enne è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco durante un bellissimo momento di festa. Queste notizie ci fanno capire di come alcune persone siano sfacciate e agiscano noncuranti del danno che possono provocare ad altre persone. Un dramma che lascia davvero senza parole.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!