Iscriviti

Foggia, faceva prostituire e violentava la compagna: arrestato

La vicenda arriva da Motta Montercorvino, dove nelle scorse ore i carabinieri hanno dato esecuzione ad un mandato di arresto nei confronti di un 51enne di Foggia per i reati di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale e induzione alla prostituzione.

Cronaca
Pubblicato il 25 novembre 2021, alle ore 17:06

Mi piace
0
0
Foggia, faceva prostituire e violentava la compagna: arrestato

Una bruttissima notizia arriva da Motta Montercorvino, nel foggiano, proprio nel giornata internazionale della violenza contro le donne. Infatti, secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, un uomo di 51 anni originario di Foggia è stato arrestato nelle scorse dai carabinieri della locale stazione con le accuse di maltrattamenti in famiglia, violenze sessuale e induzione e agevolazione della prostituzione. Da quanto ricostruito dagli inquirenti, il soggetto in questione, faceva prostituire la comapagna e la sottoponeva a violenze di ogni tipo, anche sessuali.

Le indagini sono partite da una segnalazione anonima. I militari dell’Arma, coordinati dalla Procura della Repubblica, si sono mossi immediatamente accertando che il 51enne, da almeno 5 anni, sottoponeva a tali vessazioni la donna. Da qui si è scoperto, tramite una mirata attività di indagine, che lui gestiva tutti i proventi dell’attività di prostituzione a cui era sottoposta la compagna. I carabinieri hanno operato specifici servizi di osservazione e controllo. 

La donna sta bene

All’alba di questa mattina i carabinieri hanno bussato alla porta dell’uomo. Dopo le formalità di rito il soggetto è stato trasferito presso la casa circondariale di Foggia, dove rimane a disposizione dell’autorità giudiziaria. I militari hanno ricostruito l’intero clima di soggezione a cui era sottoposta la vittima.

Per motivi di privacy, ma anche per la delicatezza della vicenda e per proteggere la vittima delle violenze, le generalità dell’aguzzino non sono state rese note. La donna è stata informata circa i centri antiviolenza disseminati sul territorio della provincia di Foggia, dove potrà trovare conforto e ascolto. 

Adesso la signora sta bene. Nelle prossime ore si potranno conoscere sicuramente ulteriori dettagli su questo assurdo fatto di cronaca accaduto a Motta Montecorvino. Grazie al tempestivo intervento dei carabinieri e alla segnalazione anonima giunta a questi ultimi si è potuto chiudere il cerchio su questa vicenda terribile. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una vicenda assurda quella che arriva dal foggiano, dove questa donna è stata sottoposta a continue vessazioni dal compagno, che addirittura la faceva prostituire. Fortunatamente la segnalazione anonima arrivata ai carabinieri ha messo fine a tutto questo, proprio nel giorno in cui si celebra la giornata internazionale della violenza contro le donne.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!