Iscriviti
Torino

Fiamme in un palazzo del centro di Torino

Divampa un incendio ai piani alti di un palazzo in piazza Carlo Felice a Torino. Sgomberati negozi e appartamenti, sul posto diverse squadre di vigili del fuoco.

Cronaca
Pubblicato il 3 settembre 2021, alle ore 14:37

Mi piace
0
0
Fiamme in un palazzo del centro di Torino

Dopo quanto accaduto nei giorni precedenti a Milano, un altro episodio si è manifestato oggi nel centro città torinese. Un incendio è divampato nei piani alti di un edificio che si affaccia sulla piazza Carlo Felice, di fronte alla stazione di Porta Nuova, nel centro di Torino. In pochissimi minuti una grossa nube di fumo densa ha avvolto il cielo, fiamme molto alte che risultano essere visibili dai tetti che circondano l’edificio, così è scattato l’allarme generale, facendo arrivare sul posto le forze dell’ordine, i vigili del fuoco e i soccorsi sanitari.

L’incendio, secondo una prima ricostruzione da parte dei vigili del fuoco, sarebbe partito dal tetto dell’edificio dove sono in corso lavori di ristrutturazione del palazzo, infatti alcuni operai impegnati nel restauro dell’edificio sono rimasti bloccati sul tetto perché il montacarichi non funzionava. Sono stati  raggiunti e tratti in salvo dai pompieri che li hanno aiutati a scendere in sicurezza. La nuvola di fumo sovrasta la città.

Gli agenti della polizia locale di Torino hanno provveduto a chiudere il transito alla zona e sgomberato i negozi dell’isolato, stessa decisione per chi abita negli appartamenti più vicini al rogo che sono stati momentaneamente evacuati per una questione di sicurezza

Non risultano esserci feriti. Solo una persona, la proprietaria di una delle case colpite dalle fiamme, è stata soccorsa per un malessere. I vigili del fuoco a pochi minuti di distanza dal loro intervento si dicono ottimisti: l’incendio è sotto controllo, anche se all’inizio la cittadinanza pensava che fosse un incendio molto più imponente in realtà era una questione di prospettiva, visto che le fiamme hanno colpito il tetto risultavano essere visivamente più alte. 

Sul posto è giunto l’assessore comunale Alberto Unia: “Dobbiamo fare verifiche tecniche e capire se ci sono sfollati. Nell’eventualità il Comune è pronto a fare la sua parte. Il palazzo è stato ristrutturato da poco e le mansarde dove è divampato l’incendio sarebbero tutte disabitate” questo quello che ha detto l’assessore.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Lucs Goders

Lucs Goders - Dopo gli eventi di Milano la preoccupazione è in crescita. E' necessario installare un sistema autonomo antincendio in tutti gli edifici. Per fortina che in questo caso tutte le persone presenti siano riuscite ad evacuare l'edificio e che nessuno sia rimasto dentro o gravmemente ferito, restiamo in attesa di una ricostruzione più accurata dell'evento

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!