Iscriviti

Falconara, vive da mesi con il cadavere della mamma in casa

Una storia agghiacciante arriva dalla provincia di Ancona dove un uomo vive da tempo con accanto il cadavere della madre. Ora spetta al medico legale e alle indagini capirne il comportamento.

Cronaca
Pubblicato il 3 maggio 2021, alle ore 15:07

Mi piace
1
0
Falconara, vive da mesi con il cadavere della mamma in casa

Gli espedienti per denunciare la morte di un familiare sono diversi e molti lo fanno per accreditarsi e percepire la pensione, specie se non hai nulla per sostentarti e speri di cavartela in questo modo. Deve averlo pensato anche il protagonista di questa vicenda che ha vissuto per mesi accanto al cadavere della madre, forse per percepirne la pensione. La scoperta, a dir poco agghiacciante, è stata fatta dai carabinieri di Falconara Marittima. 

I Carabinieri di Falconara Marittima, una cittadina in provincia di Ancona, nelle Marche, hanno fatto una scoperta agghiacciante che potrebbe competere con i migliori film d’orrore. I Carabinieri hanno scoperto che un uomo di 47 anni viveva nel suo appartamento con accanto il cadavere della madre nel letto. A informare le forze dell’ordine di quanto stesse succedendo, è stata la figlia che non aveva avuto più notizie della madre e del fratello e preoccupata dai comportamenti di quest’ultimo. 

La sorella, preoccupata perché non aveva notizie della madre da parecchio tempo, pur continuando a chiederlo al fratello, non otteneva mai risposta anche perché l’uomo le impediva di vedere la genitrice. Continuando a ricevere risposte evasive e non soddisfacenti, la donna ha deciso di contattare le forze dell’ordine, facendo così la macabra scoperta. 

In questo momento, sono al vaglio degli inquirenti, le indagini in modo da capire come mai il 47enne abbia deciso di comportarsi in questo modo. In un primo momento, si pensa che l’uomo abbia agito in questo modo per percepire la pensione della madre. L’uomo è denunciato per l’occultamento di cadavere, ma su di lui pende anche l’accusa di truffa ai danni della madre. 

Il 47enne ha raccontato di aver subito una profonda chiusura in seguito alla morte della madre e non avere voglia di parlare con nessuno. Sulla donna sarà disposta l’autopsia in modo da capire quale siano le cause del decesso. Secondo la prima perizia del medico legale, la donna sarebbe morta più di tre mesi fa per cause naturali e nel sonno. Il 47enne ha raccontato che avrebbe chiamato i soccorsi il giorno a seguire. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una vicenda davvero macabra a cui hanno assistito le forze dell'ordine. Una storia dai contorni ancora poco chiari: può anche darsi che sia stato l'uomo a uccidere la madre per poi intascarne la pensione. Perché non voleva che la sorella sapesse e non ha mai ricevuto notizie sulle condizioni della madre. Non resta che attendere l'autopsia in modo da capire se si possa scoprire dell'altro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!