Iscriviti

Enorme incendio nella zona di Giarratana: canadair in azione

Incendio di vaste proporzioni nella zona di Giarratana, in provincia di Ragusa. La natura dell'incendio è senza dubbio dolosa. Una squadra operativa sta cercando di domarlo nel tentativo di impedire ulteriori roghi

Cronaca
Pubblicato il 12 giugno 2014, alle ore 11:52

Mi piace
0
0
Enorme incendio nella zona di Giarratana: canadair in azione

Un enorme incendio si è dilagato nell’area di Rabbuina, piena di boschi e distese di sterpaglie. La zona si trova nel territorio di Giarratana, in provincia di Ragusa, ed è qui che l’incendio si è rivelato più forte del previsto: una squadra di soccorritori, appartenente al Corpo Forestale, sta facendo di tutto per impedire che l’incendio continui a propagarsi. Numerosi i canadair intervenuti per lanciare l’acqua dall’alto, ma la situazione è complicata; il fuoco è diviso su due fronti, e minaccia di danneggiare pesantemente un territorio boschivo dal grande valore ambientale, che se dovesse essere distrutto, cambierebbe la morfologia dell’intera zona.

La squadra operativa del distaccamento forestale di Ragusa non si è fermata un attimo, e in suo aiuto è accorsa anche quella del distaccamento di Chiaramonte Gulfi. Inoltre, un aeromobile CAN20, messo a disposizione dalla sala operativa del Corpo Forestale, ed una intera squadra dei Vigili del Fuoco di Ragusa, si sono prestati per domare l’incendio, realizzando presto che la faccenda è molto grave. Naturalmente il caldo delle ultime ore è stato micidiale per favorire il rogo, ma la natura dolosa sembra certa, e già gli investigatori azzardano le prime ipotesi su determinati piromani.

A far capire la natura dolosa del rogo è stata la posizione da cui è partito l’incendio: sembra infatti che abbia avuto origine da una zona in cui il vento soffia abbastanza da poter attirare il fuoco all’interno del bosco, così da assicurare maggiori danni possibili. Un’azione che, se confermata, sarebbe davvero vergognosa, e sarebbe il caso di catturare i colpevoli per infliggere loro una pena adeguata. Tutte le persone che stanno dando una mano a spegnere l’incendio sono persone responsabili soprattutto dell’ambiente che ci circonda, e solo un pazzo può aver voglia di vedere distruggere tanta bellezza naturale in un soffio.

Purtroppo ogni anno i roghi in Sicilia sono centinaia, e ad avere la peggio sono spesso territori incontaminati ma aridi perché difficili da raggiungere. Questi però fanno parte del nostro ecosistema e contribuiscono a mantenere l’equilibrio naturale della vita; Giarratana è questo, una zona boschiva molto bella, apprezzabile per la sua aria pulita e non inquinata. Speriamo che i tentativi di spegnere l’incendio vadano a buon fine, e si salvi questo splendido territorio.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!