Iscriviti

È morto Max Conteddu, il poeta che ha parlato della sua malattia su Twitter

È scomparso Massimiliano 'Max' Conteddu, conosciuto su Twitter con l'username "@istintomaximo" per aver raccontato del suo tumore al cervello con ironia e frasi romantiche.

Cronaca
Pubblicato il 21 febbraio 2020, alle ore 00:26

Mi piace
4
0
È morto Max Conteddu, il poeta che ha parlato della sua malattia su Twitter

Sul suo profilo Twitter Max Conteddu si è presentato con una breve frase: “Sento e scrivo. Nel frattempo dubito”. L’uomo sardo ha cercato di parlare della sua malattia, un cancro al cervello, con una incredibile ironia e pubblicando spesso delle magnifiche frasi romantiche.

Proprio nell’ultimo post pubblicato su Twitter in data 10 febbraio si può leggere: “Tenete in tasca un po’ di sole. Ne avrete bisogno quando farà buio nella vostra vita”. Grazie al suo carattere solare ha raccolto in pochi anni più di 40 mila followers su Twitter e Instagram.

L’uomo è scomparso nella città in cui abitava, Siniscola, un comune italiano di circa 11 mila abitanti della costa orientale della Sardegna. Max Conteddu ha affrontato questa malattia sempre con gran coraggio, dando spesso dei consigli ai suoi seguaci, che spesso hanno mostrato la loro vicinanza con i commenti sotto ai post.

Max Conteddu però non è mai stato solo poiché, oltre all’affetto dei suoi fan, ha ricevuto un sostegno costante dalla sua famiglia. Sui social spesso ha pubblicato le sue fotografie insieme a loro, e l’ultimo scatto su Instagram viene dedicato proprio alla sua fidanzata. In questo post si può vedere un collage insieme alla fidanzata con scritto: “L’amore ha tante forme, questa è la nostra”.

Il ricordo sui social network

Nel corso di questi anni, Max Conteddu ha ricevuto numerosi messaggi di sostegno da numerosi artisti di spessore, come Nek, Rossella Brescia e Max Pezzali. Sul cantautore pavese, in data 22 agosto 2019, pubblicò un post con scritto: “Il mio mito Max Pezzali mi rende felice con un video di incoraggiamento insieme alla mitica moglie Debora. Grazie Max!”.

L’hashtag “#CiaoMax”, che ha superato ben 16.500 Tweet, si trova in prima posizione da ormai diverse ore, e tanti hanno ricordato l’uomo pubblicando sue foto e dedicando delle lettere molto emozionanti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Max Conteddu, che seguivo e seguo ancora su Twitter, ha parlato della sua malattia con una semplicità e ironia unica. Ha conquistato davvero tutti grazie al suo carattere sempre solare, combattendo come un leone contro una malattia terribile come il cancro al cervello. E Max ha conquistato davvero tutti, poiché i social si sono schierati tutti con lui.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!