Iscriviti

Donna di 37 anni cade dalla finestra: l’ipotesi è di omicidio

Piacenza, una donna di 37 anni cade dalla finestra: scatta il sospetto che sia stato un omicidio, ovvero che sia stata spinta. Ascoltato il convivente della donna per circa due ore, ma è stato poi rilasciato

Cronaca
Pubblicato il 17 giugno 2014, alle ore 15:34

Mi piace
0
0
Donna di 37 anni cade dalla finestra: l’ipotesi è di omicidio

Una donna di 37 anni è morta, apparentemente per una caduta dalla finestra. La procura di Pescara ha però aperto un’inchiesta per omicidio volontario, poiché considera la sorte della donna non un incidente, ma un vero e proprio omicidio. La donna, che si chiamava Daniela Puddu, originaria di Fiorenzuola d’Arda, in provincia di Piacenza, sembrava caduta dal secondo piano della sua casa; gli inquirenti non ci credono e pensano invece che la donna sia stata spinta da qualcuno. Scartata quasi completamente dunque l’ipotesi del suicidio, ma ancora non c’è alcun passo avanti nelle indagini. Anche il marito è stato rilasciato, dopo circa due ore di interrogatorio, non essendo emersa alcuna prova a suo carico, per poter far luce sulla vicenda.

I carabinieri del comando provinciale di Piacenza indagano a 360 gradi, e hanno anche interrogato i vicini per conoscere qualche particolare che possa aiutare a seguire le indagini. I vicini hanno testimoniato che attorno alle 23 avevano sentito un grido all’interno dell’abitazione della donna, grido emesso poco prima di morire. E un altro particolare confermerebbe l’ipotesi che non sia stato un suicidio: la donna aveva una ferita al fianco sinistro e non si capisce come abbia fatto a procurarsela.

La casa della donna è stata sequestrata e il corpo è stato sottoposto all’autopsia. Dagli esami e relativi accertamenti si potrà capire la reale causa della sua morte e chiarire qualche dubbio; si potrà capire se la donna si è suicidata o se è invece stata spinta da qualcuno che la voleva morta. Se fosse vera l’ipotesi dell’omicidio, il marito potrebbe essere sottoposto ad un nuovo interrogatorio e si scaverebbe nella vita della donna per conoscere le sue abitudini e le sue frequentazioni.

Il corpo della donna, piombato pesantemente sul marciapiedi proprio davanti all’ingresso di casa, si è frantumato, in una fine che è stata terribile. Sarà compito degli esperti stabilire la diagnosi esatta che possa portare alla verità, e permettere di scoprire il suo assassino. Ogni dettaglio, ogni particolare, sarà importante per ricostruire le ultime ore di vita della donna, e capire cosa è realmente successo.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!