Iscriviti
Napoli

Domenico in coma da un anno dopo un incidente, la madre: "Chi sa cosa è successo mi scriva"

Domenico, 24 anni, in coma da un anno dopo un incidente. La mamma, Giuseppina Catauro, disperata, ha lanciato un toccante appello: “Chi sa cos’è successo mi scriva”.

Cronaca
Pubblicato il 26 novembre 2021, alle ore 13:37

Mi piace
0
0
Domenico in coma da un anno dopo un incidente, la madre: "Chi sa cosa è successo mi scriva"

Domenico Caputo era un 24enne solare, con tanta voglia di vivere, ma che ha perso il suo sorriso un anno fa, quando è entrato in coma, dopo essere rimasto vittima di un terribile incidente stradale. Da allora i suoi genitori attendono di sapere quali siano state le dinamiche della tragedia, dato che non sono state ancora chiarite. 

La madre di Domenico, Giuseppina Catauro, non riesce, logicamente, a darsi pace. Proprio per capire cosa è accaduto quella terribile notte tra sabato 5 e domenica 6 settembre 2020, la donna ha lanciato un appello social ad eventuali altri automobilisti presenti, su quel tratto di strada, al momento del violento impatto che ha ridotto così suo figlio. 

Lo schianto

Intorno alle 2 di notte circa, tra il 5 e il 6 settembre dello scorso anno, la Renault Capture guidata da Domenico Caputo, che stava transitando sull’autostrada A1 Milano-Napoli sulla carreggiata in direzione Napoli, all’altezza di Teano, in provincia di Caserta, venne coinvolta in un incidente stradale con più veicoli, tra cui un tir.

Dopo l’impatto, l’automobile di Domenico finì fuori strada, sul lato destro della carreggiata, in un tratto privo di guard rail. Lo scontro con gli altri veicoli coinvolti fu talmente violento che l’auto del ragazzo si ribaltò. L’incidente stradale si è verificato subito dopo l’area di servizio sulla carreggiata in direzione Napoli, sull’A1 all’altezza di Teano. Sono questi i preziosi dettagli forniti dalla madre del giovane Domenico. 

L’appello sui social 

Giuseppina ha scritto un post davvero toccante su Facebook, rivolgendo un appello a chiunque abbia visto o ricordi qualcosa dell’incidente: “Prego chiunque, purtroppo a distanza di un anno dall’accaduto, sia stato testimone della dinamica e riesca a ricordare un qualsiasi dettaglio, come lo scoppio di una ruota, un tamponamento, il passaggio di un animale vagate o qualsiasi altro motivo, di contattarmi in privato”. 

Giuseppina, a conclusione del post, sottolinea la necessità di sapere come siano andati realmente i fatti, dicendo: “Mio figlio è in coma da più di un anno ed io ho bisogno di sapere, per cui vi prego di condividere, grazie”. Chi o che cosa o per quale motivo suo figlio Domenico sia stato ridotto in coma, resta ancora un mistero e l’augurio è che questa madre possa presto ottenere una risposta ai suoi interrogativi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Domenico merita giustizia. Se qualcuno è colpevole per averlo ridotto così, è doveroso che paghi. Mi auguro che si faccia luce sul tragico incidente che ha portato al coma questo giovane di soli 24 anni, con tutta una vita davanti. Abbraccio forte mamma Giuseppina e spero che il suo post possa essere letto da qualche testimone oculare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!