Iscriviti

Diventa mamma a 32 anni ma muore stroncata da una leucemia a pochi giorni dal parto

Finalmente Emanuela era riuscita a coronare il sogno di diventare mamma ma, poco prima del parto, la terribile scoperta della malattia che purtroppo non le ha lasciato scampo.

Cronaca
Pubblicato il 19 luglio 2018, alle ore 14:40

Mi piace
3
0

Mesi fa la bellissima notizia dell’arrivo di una piccola creaturina dopo aver tanto atteso e sperato; poi, la malattia che l’aveva colpita improvvisamente se l’è portata via a soli 32 anni. E’ questa la storia di Emanuela Balducci, una maestra di Rimini che purtroppo è stata colpita da una leucemia fulminante poco prima della nascita del suo bambino.

Emanuela è riuscita a partorire ma è morta pochi giorni dopo lasciando nello sgomento più totale i suoi familiari ma soprattutto il marito che subito dopo aver gioito per la nascita del primo figlio si è visto strappare via l’amore della sua vita. La commovente storia della giovane maestra di Rimini è stata raccontata dal Resto del Carlino che anche ieri, mercoledì 19 luglio 2018, giorno del suo funerale ha voluto ricordarla con un articolo bellissimo.

Purtroppo già pochi giorni prima del parto le condizioni di salute di Emanuela si erano molto aggravate e dopo i primi esami, per i medici, il quadro clinico era già del tutto chiaro. Subito dopo la diagnosi la situazione per la maestra riminese è precipitata tanto che a fine giugno, dopo aver dato alla luce il suo piccolo, ha immediatamente iniziato le cure per combattere e magari vincere quella tremenda malattia.

I trattamenti purtroppo si sono rivelati vani e non hanno dato i risultati sperati. Il fisico di Emanuela, già molto debilitato anche a causa del parto, ha smesso di lottare e domenica 15 luglio 2018 Emanuela ha perso la sua battaglia contro la leucemia. Il marito, gli amici e tutti i suoi familiari, ancora oggi, non riescono a capacitarsi di quanto successo soprattutto perchè era una ragazza giovane, molto gentile ma soprattutto innamorata dei bambini.

“Le si illuminavano gli occhi quando parlava di suo figlio”, ha infatti ricordato la vicaria dell’Istituto scolastico di Bagno di Romagna durante il funerale della maestra: “Già dal primo colloquio Emanuela mi aveva colpito, mostrando un carattere dolce e determinato”.

Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Un dolore enorme soprattutto perchè una giovane mamma di soli 32 anni, dopo aver atteso la gioia della maternità, è stata strappata alla vita e alla sua piccolissima creatura a causa di un male che non perdona. Purtroppo la scienza ancora non ha trovato una cura adeguata per combattere queste terribili malattie ma si spera che in un prossimo futuro si potrà debellare del tutto questi mostri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!