Iscriviti

Demis ha un malore improvviso e muore: il cameriere 41enne si è sentito male durante la notte

La giornata di domenica è stata stravolta da una tragica notizia: Demis Orsetti, 41 anni, viene ritrovato senza vita, stroncato da un malore. Il 41enne, residente a Controguerra, era il capo cameriere del ristorante “La Locanda degli Amici” di Spinetoli.

Cronaca
Pubblicato il 9 novembre 2021, alle ore 10:00

Mi piace
0
0
Demis ha un malore improvviso e muore: il cameriere 41enne si è sentito male durante la notte

La notizia del suo decesso si è subito diffusa in tutta la comunità, lasciando increduli amici e conoscenti. Demis Orsetti è deceduto a soli 41 anni. Una tragedia che ha letteralmente sconvolto il Piceno.

Sono ancora da chiarire le cause che hanno portato al decesso del cameriere ma, molto probabilmente, la sua vita è stata stroncata da infarto fulminante e,con essa, i suoi progetti e la sua brillante carriera, dato che l’uomo era molto conosciuto a stimato in ambito lavorativo e affettivo. 

Il ritrovamento del corpo senza vita di Demis 

Marche in lutto per la morte di Demis Orsetti, cameriere di 41 anni, della “Locanda degli Amici” di Spinetoli. L’uomo è morto improvvisamente, per un malore. I suoi parenti lo hanno trovato nel suo letto, privo di vita. La notizia si è rapidamente diffusa a Controguerra, paese dove risiedeva, suscitando il cordoglio di tutti coloro che lo conoscevano, così come nella Vallata del Tronto, dove lavorava. Prima della “Locanda degli Amici”, era stato cameriere del Tommy’s Caffè di Castel di Lama.

La sua scomparsa ha sconvolto la moglie Maria, così come i parenti e tutte le persone che lo avevano conosciuto. Tanta gente si sta stringendo alla famiglia, ricordando Demis Orsetti ed esprimendo tutto il suo dolore. “Demis era un ragazzo benvoluto, stimato, un bravo cameriere a cui tutti volevano bene, molto capace, un vero stakanovista. Aveva un buon futuro lavorativo, grazie proprio alla sua intelligenza e alla sua capacità”, sostiene chi conosceva bene la vittima. 

I messaggi di cordoglio

In tanti, sui social, hanno voluto dare un ultimo saluto, virtuale, a Demis. Qualcuno scrive: “Erano gli anni 2014 e 2015. Facevo lo stage scolastico a ‘La Locanda Degli Amici’ di Spinetoli con il boss Raffaele Santori e i tuoi colleghi Gennaro Gaudino, Marco Bastiani, Danilo Paci, Pina Straccia e Gianni, eri un ragazzo serio, dolce, buono, non mi rimproveravi mai.Quando mi chiedevi una cosa me lo dicevi con parole dolci. Ti ricorderò per sempre! Non mi sono mai scordata di te! Riposa in pace da lassù!”

In un altro messaggio si legge:“Eri eccezionale nel tuo lavoro! Sempre positivo e disponibile ad accontentarci! Non ci sono parole per esprimere il dispiacere che abbiamo”. Davvero in tanti sono stati coloro che hanno voluto ricordare Demis Orsetti ed esprimere il loro dolore per la sua prematura dipartita. La sua salma è stata posta sotto sequestro dalla magistratura.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una storia che lascia profonda tristezza in tutti noi quella di Demis Orsetti, un cameriere di 41 anni di Controguerra, deceduto a causa di un infarto fulminante. Tutti lo ricordano come una persona generosa ed un gran lavoratore. Sono vicina, seppur virtualmente, al dolore dei suoi familiari, porgendo loro le mie più sentite condoglianze. R.i.p Demis e veglia sui tuoi cari da lassù.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!