Iscriviti

Cremona, si schianta a 240 km/h su un circuito con la Porsche: morto un 61enne

La tragedia ieri pomeriggio al Cremona Circuit "Angelo Bergamonti" di San Martino del Lago, in provincia di Cremona. La vittima è un 61enne, un imprenditore molto noto nel bresciano. L'auto potrebbe avere avuto un guasto ai freni o lui un malore.

Cronaca
Pubblicato il 12 dicembre 2021, alle ore 14:30

Mi piace
0
0
Cremona, si schianta a 240 km/h su un circuito con la Porsche: morto un 61enne

Dramma nel pomeriggio di ieri al Cremona Circuit “Angelo Bergamonti”, struttura situata nel comune di San Martino del Lago (Cremona). Un uomo di 61 anni ha perso tragicamente la vita dopo essersi schiantato a bordo di una Porsche. La tragedia è avvenuta durante un giro di prove libere. L’uomo, pilota esperto, stava provando la vettura sul circuito e nulla faceva presagire quelle che sarebbe successo da lì a breve. Ad un tratto l’auto si è schiantata contro il guard-rail di protezione

Al momento non è chiara la dinamica di quanto avvenuto. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorritori, ma a quanto pare per il 61enne, Fabrizio Antonuzzi, non vi era più nulla da fare. Al momento dell’impatto l’auto viaggiava a 240 km/h. Non si sa precisamente che cosa sia successo: si ipotizza che l’auto possa avere avuto un guasto ai freni o che l’uomo abbia avuto un malore. Circostanze, queste ultime, che saranno chiarite soltanto con le indagini. 

Un imprenditore molto noto

Il 61ene deceduto era residente a Manerba del Garda, in provincia di Brescia. Era conosciuto in tutta la sua zona per essere il titolare di un’azienda che progetta negozi. Ieri aveva deciso di provare la Porsche Gt3 Rs sul circuito cremonese, quando qualcosa deve essere però storto. Sono al vaglio i filmati ripresi dalle telecamere del circuito. 

Dai frame si vedrebbe l’auto che percorre l’intero rettilineo e poi va a schiantarsi contro le barriere di protezione. Non c’è nessun segno di frenata, segno che qualcosa deve essere per forza accaduto. Dei rilievi e della raccolta delle immagini e delle testimonianze si sono occupati i carabinieri di Solarolo Rainerio.

Saranno i militari dell’Arma ad analizzare tutti i particolari di questo dramma. Il 61enne lascia la moglie, quattro figli e un fratello. Tantissimo il dolore a Manerba sul Garda, dove tutti conoscevano l’uomo deceduto sul circuito cremonese. Sul caso non ci resta che attendere ulteriori riscontri da parte degli investigatori.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una tragedia assurda quella avvenuta a Manerba sul Garda, dove questo 61enne è deceduto dopo essere uscito di strada con la Porsche che stava guidando sul circuito in provincia di Cremona. L'uomo, sposato, lascia la moglie e quattro figli, adesso distrutti dal dolore per quest grave e inattesa perdita. Sul caso si attendono ulteriori dettagli da parte degli inquirenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!