Iscriviti
Roma

Covid follia, uomo spara alla guardia di un supermercato: vietato l’ingresso perché senza mascherina

Un giorno di ordinaria follia è accaduto nelle scorse ore a Roma: un signore ha sparato all'addetto alla sicurezza di un noto supermercato poiché era senza mascherina, quindi non poteva entrare.

Cronaca
Pubblicato il 21 agosto 2021, alle ore 12:06

Mi piace
1
0
Covid follia, uomo spara alla guardia di un supermercato: vietato l’ingresso perché senza mascherina

Un uomo ha sparato ad una guardia giurata davanti ad un supermercato di Roma, reo di avergli impedito l’accesso in quanto sprovvisto di mascherina. Il fatto è accaduto in un quartiere periferico della Capitale nella giornata di venerdì 20 agosto, gettando così nello sconcerto e nel terrore i presenti. 

Stando alla ricostruzione dei fatti che è stata fatta dagli uomini delle forze dell’ordine, l’addetto dell’Eurospin sito in località Finocchio a Roma ha chiesto al cliente di indossare il dispositivo di sicurezza necessario, in base alle prescritte disposizioni sanitarie sul Coronavirus in luoghi chiusi. L’uomo però non ne voleva proprio sapere di indossare la mascherina. 

Gli addetti al supermercato hanno riferito che l’uomo era di nazionalità italiana e non era un cliente abituale dell’esercizio commerciale. Dopo aver instaurato un’accesa sicussione con la guardia giurata, il cliente è andato via. Sembrava quindi che tutto si fosse tranquillizzato, ma il peggio stava proprio per accadere

Il divieto di igresso, la discussione avuta con l’addetto alla sicurezza hanno sicuramente contribuito ad alterare lo stato d’animo del soggetto. Tanto che quest’ultimo è ritornato al supermercato. Stavolta non però per parlare ed argomentare le sue ragioni, bensì per dare una lezione a chi gli aveva negato l’ingresso. 

L’uomo, infatti, aveva portato con sé una pistola. Stavolta senza tanti giri di parole ha messo a segno un colpo indirizzato alla malcapitata guardia giurata. Poi si è dato alla fuga. La fortuna ha assistito sicuramente l’addetto alla sicurezza che è rimasto miracolosamente illeso. Il proiettile infatti ha colpito una vetrina del negozio, mandandola in frantumi. 

Le forze dell’ordine sono al momento all’opera per mettersi sulle tracce del responsabile dell’agguato e assicurarlo alla giustizia. Per chi ha assistito alla scena e per i clienti dell’esercizio commerciale presenti all’interno del supermercato durante l’agguato, c’è stata tanta paura per questo giorno di ordinaria follia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Dire che quello che è accaduto a Roma è un giorno di ordinaria follia è forse troppo poco. La guardia giurata ha fatto il suo lavoro e sicuramente ha fatto bene a vietare l'ingresso a questo soggetto all'interno del locale. Che ci siano in giro persone folli non è certo una novità, ma quando alla follia si aggiunge la pericolosità, questo fa la differenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!