Iscriviti

Covid-19, Ilaria Capua: "Chi non si vaccina, risarcisca gli ospedali"

A dirlo in un intervento sul Corriere della Sera è la direttrice del One Health Center della Florida. I non vaccinati, secondo l'esperta, stanno creando i presupposti per un altro inverno di chiusure e sacrifici, che saranno terribili per il mondo intero.

Cronaca
Pubblicato il 21 luglio 2021, alle ore 10:18

Mi piace
0
0
Covid-19, Ilaria Capua: "Chi non si vaccina, risarcisca gli ospedali"

“Ai non vaccinati per scelta — ovvero coloro che rifiutano di assumere una misura di salute pubblica necessaria a tenere l’emergenza sotto controllo, e di conseguenza uno strumento essenziale per mantenere in equilibrio il sistema sanitario nazionale — si potrebbe immaginare di proporre una piccola franchigia, per non dire ticket, in caso di ricovero Covid che vada a coprire almeno i costi “non sanitari” dell’ospedale: letto, biancheria, mensa , servizio di pulizia, utenze”. Queste sono le parole di Ilaria Capua, virologa e direttrice del One Health Center della Flordia, che è intervenuta sul problema dei no vax sul Corriere della Sera. 

Per l’esperta chi non si vaccina deve assumersi le proprie responsabilità davanti alla collettività, per cui si potrebbe cominciare a richiedere il pagamento dei costi che gli ospedali sostengono per curare un malato Covid. Si tratta di cifre enormi, circa 2.000 0 3.000 euro al giorno, tanto costa un malato Covid ricoverato in terapia intensiva. “Il resto, ovvero i costi di infermieri, medici, medicine ed altro necessario alla cura, sarebbero esclusi dal computo perché quelli ce li passa lo Stato. Per ora, e fintanto che il sistema non finisca dissanguato” – così ha poi continuato la Capua. 

Ilaria Capua: “Basta pensare a me non viene”

L’esperta ha spiegato che bisogna smettere di pensare che il virus non possa contagiare ognuno di noi. Nessuno è infatti immune da questa terribile malattia, che ha messo a repentaglio la vita di milioni di persone. Moltissimi, purtroppo, hanno perso la vita. L’esperta non si riesce a spiegare come ancora ci siano persone che non vogliono vaccinarsi, dopo tutto quello che è successo. I non vaccinati, secondo la professoressa, stanno creando i presupposti per un altro inverno di chiusure

“Basta credere che ci penserà qualcun altro a vaccinarsi e che ci si può sentire esonerati o giustificati da un atto di responsabilità civile che serve a fermare l’emorragia di vite ma anche di soldi dal nostro sistema sanitario. Perché c’è anche un aspetto che sfugge ai più. Ogni malato di Covid ricoverato in terapia intensiva o subintensiva costa decine e decine di migliaia di euro” – così avvisa Ilaria Capua. 

Secondo l’esperta le vittime di oggi e del futuro saranno proprio le persone non vaccinate contro il Covid. Saranno loro, quindi, ad avere le conseguenze peggiori causate dall’infezione di Sars-CoV-2. Per questo l’esperta ha ribadito che è importante vaccinarsi. Solo in questo modo la trasmissione virale potrebbe bloccarsi del tutto. Se un vaccinato si contagia ha bassissime probabilità di contrarre una malattia grave

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Sono parole molto importanti quelle di Ilaria Capua, che ci fanno capire di come sia molto importante la vaccinazione anti Covid. Si spera, ovviamente, che non si arrivi a far pagare i costi sanitari alle persone che non sono ancora vaccinate contro il Covid. Potrebbe essere comunque un incentivo per portare alla vaccinazione i più scettici.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!