Iscriviti

Corre con la bicicletta in giardino e scivola nella piscina: morta bambina di 8 anni a Capalbio

Il dramma nella mattinata di oggi 22 gennaio in provincia di Grosseto. La piccola pare stesse in cortile quando accidentalmente è caduta nella vasca di piccole dimensioni, dove comunque c'era acqua. Forse è morta annegata.

Cronaca
Pubblicato il 22 gennaio 2021, alle ore 18:03

Mi piace
1
0
Corre con la bicicletta in giardino e scivola nella piscina: morta bambina di 8 anni a Capalbio

Tragedia in provincia di Grosseto, precisamente a Capalbio, in località La Vallerana, dove una bimba di 8 anni è morta dopo essere caduta in una piscina. Secondo le prime ricostruzioni operate dagli inquirenti, pare che la piccola stesse correndo in giardino in sella alla sua bici, quando, per cause ancora tutte in corso di accertamento, è scivolata nella vasca.

Nella piscina, che era di piccole dimensioni, c’era comunque acqua. Era la tarda mattinata di oggi 22 gennaio quando alla centrale operativa del 118 sono arrivate le prime richieste di soccorso: quando però i sanitari sono arrivati per la piccola pare non ci fosse più nulla da fare. 

Al dramma hanno assistito gli stessi familiari. Sul posto sono intervenuti i crabinieri della locale stazione, che hanno proceduto ad effettuare tutti i rilievi del caso. Le condizioni della bimba erano piuttosto gravi, e a causa anche situazione i sanitari del 118 hanno deciso di chiamare l’elisoccorso Pegaso. I tentativi di rianimazione sono andati avanti per diverso tempo, ma purtroppo non vi è stato verso per salvare la piccola. Dalle prime indiscrezioni emergerebbe che la bimba fosse in vacanza in Maremma assieme ai suoi genitori, di origine romena. 

Era arrivata in Italia a Natale

Secondo quanto riferisce Fanpage la piccola era arrivata in Italia durante le vacanze di Natale insieme alla madre, poi si era ricongiunta al padre, che nel frattempo ha trovato lavoro nel nostro Paese come operaio agricolo. Pare inoltre che la casa dove è avvenuto il dramma fosse stata presa in affitto proprio dai famigliari della bimba per trascorrere questo periodo di vacanza. Tutti questi particolari però saranno chiariti nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni. Gli investigatori vogliono capire per bene che cosa sia successo. 

Adesso le analisi che condurrà il medico legale stabiliranno se la bimba sia deceduta a causa di un annegamento oppure di altro. Tanto lo strazio per i famigliari che hanno visto tutta la scena. Per motivi di privacy le generalità dell’infante non sono state rese note, questo vista anche la delicatezza della vicenda e per proteggere l’identità dei suoi genitori. Un dramma che ha colpito profondamente la comunità di Capalbio: la notizia si è diffusa in breve tempo in tutta la città e la provincia di Grosseto.

“La tragica notizia dell’incidente avvenuto oggi ci sconvolge. A nome mio e di tutta l’Amministrazione comunale ho espresso e rinnovo il più profondo cordoglio alla famiglia della bambina” – queste sono le parole del vicesindaco di Capalbio, Giuseppe Ranieri, che si è detto assolutamente disponibile ad aiutare i famigliari della bimba dopo quanto accaduto. Tutta la comunità si è stretta attorno ai genitori della bambina di 8 anni deceduta quest’oggi in tali, tragiche circostanze. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Tragedia veramente assurda quella avvenuta in provincia di Grosseto, dove questa bambina di 8 anni è deceduta mentre era in sella alla sua bici. Saranno le indagini adesso a stabilire quanto accaduto e la dinamica dell'incidente. La comunità di Capalbio adesso è in lutto e si è stretta attorno ai famigliari della piccola.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!