Iscriviti

Coronavirus: morta anche la mamma di Alex Baroni

Il Coronavirus continua a mietere vittime; è da poco infatti scomparsa la mamma del noto cantautore Alex Baroni. A riportare la notizia è stata la nipote tramite un messaggio su Facebook.

Cronaca
Pubblicato il 22 marzo 2020, alle ore 18:19

Mi piace
11
0

Una piaga che oramai si è diffusa in tutto il globo; il Coronavirus sembra inarrestabile, tante sono le vittime che è riuscito a piegare davanti alla sua infettività. Molto si sta facendo in queste ultime ore, nel tentativo di debellare la pandemia, o quanto meno tentare di arginare a gravità, rallentandone l’infezione.

Questa volta il virus ha fatto una nuova vittima; da poco infatti si apprende la scomparsa della madre del famoso cantante Alex Baroni. In molti infatti ricordano Baroni, uno dei cantautori più promettenti dell’epoca, scomparso nel lontano 2002 in un tragico incidente stradale. Numerose sono stante le canzoni di Baroni che lo hanno reso famoso in tutta Italia, e non solo.

La madre è scomparsa da poche ore: la donna si chiamava Marina Marcelletti, e la notizia è stata riportata sul Corriere della Sera, a seguito della frase pubblicata dalla nipote Valeria Frasca tramite Facebook, dove la donna riporta il comunicato dell’avvenuta scomparsa, a causa del Coronavirus.

La donna esordisce affermando che sono queste le notizie che di certo sorprendono, in quanto il caso del Coronavirus appariva come un fenomeno che non avrebbe mai toccato la sfera personale, per poi scoprire che una persona cara è scomparsa proprio a causa del suddetto virus.

Valeria Frasca inoltre aggiunge, ricordando sua zia Marina: “Parlare del proprio dolore sui social è cosa complicata e discutibile lo so. Ma per una volta infrango la regola. Oggi se n’è andata una mia zia adoratissima. Si chiamava Marina, perse un figlio tanti anni fa, qualcuno di voi forse lo ricorderà, faceva il cantante il suo nome era Alex Baroni“.

Non vi saranno funerali, rispettando dunque le leggi in atto circa l’evitare gli assembramenti, inclusi purtroppo anche matrimoni e funerali. La donna conclude il suo emozionante post con un ultimo saluto alla zia: “Ciao Marina immensa“.

Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Il virus oramai appare di fatto incontrollabile, ma nonostante questo non bisogna abbattersi, bisogna infatti andare avanti e continuare questa battaglia che, per quanto possa sembra estenuante, c'è sempre possibilità di vincere contro il virus: bisogna solo avere fiducia nelle istituzioni e nella sanità mondiale, e fare la propria parte restando a casa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!