Iscriviti

Coronavirus in Italia: contagio colpisce 4 turisti che hanno viaggiato per 10 giorni tra Toscana e Roma

Quattro turisti provenienti dal Taiwan hanno viaggiato in Italia per 10 giorni e, quando sono tornati a casa, sono risultati positivi al Coronavirus. Ecco le novità.

Cronaca
Pubblicato il 9 febbraio 2020, alle ore 23:51

Mi piace
7
0
Coronavirus in Italia: contagio colpisce 4 turisti che hanno viaggiato per 10 giorni tra Toscana e Roma

Il Coronavirus in queste ultime settimane sta facendo molto parlare di sé. In giro per l’Italia e per il mondo si stanno allestendo alcune misure precauzionali importanti per isolare i potenziali contagiati ed evitare la diffusione del virus. L’ultima notizia, però, riguarda 4 turisti provenienti dal Taiwan che, dopo essere stati ad Hong Kong, hanno pernottato in Italia per ben 10 giorni, dal 22 al 31 gennaio di quest’anno.

Una volta tornati in patria, tutti e quattro sono risultati positivi al Coronavirus. I turisti hanno coperto diverse tappe in Italia, che vanno dalla Toscana alla città di Roma. Le varie destinazioni sono state individuate per poter prendere le giuste precauzioni anche con le persone con cui hanno avuto contatti. 

Coronavirus: potenziale rischio per l’Italia?

C’è una notizia positiva in tutta questa storia. Fa sapere il ministero della Salute che sono passati quasi i 14 giorni da quando i turisti di Taiwan hanno lasciato l’Italia. Questo significa che sta per scadere quel termine ultimo entro il quale le vittime vanno tenute in isolamento. Le persone che potrebbero essere venute a contatto con i turisti possono essere i passeggeri seduti in aereo al loro fianco, le due file immediatamente avanti e dietro i posti prenotati. 

Sono stati individuati anche i posti utilizzati per viaggiare nei treni durante i vari spostamenti in Italia, senza considerare che già si conoscono tutte le informazioni riguardo ai pernottamenti e agli alloggi a cui hanno avuto accesso. Tra le città visitate, oltre a Roma, ci sono anche Pisa, Firenze e Siena. 

Più precisamente, la permanenza in Toscana è durata 4 giorni, dal 26 al 29 gennaio. Nonostante siano passati 10 giorni dalla loro partenza, i test effettuati in Toscana hanno dato esito negativo e, dunque, non c’è alcuna possibilità che ci possano essere tracce di Coronavirus. Lo stesso vale anche nella regione Lazio. Al momento, in Italia, i casi di Coronavirus sono 3: due turisti cinesi e un ricercatore italiano. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Il Coronavirus sembra aver avuto un fenomeno mediatico molto più grande di quello che in realtà potrebbe essere. Sono praticamente di più i sopravvissuti alla patologia che le vittime. Tuttavia, è sempre buona cosa verificare tutto quello che è necessario, al fine di evitare una vera epidemia, il che sarebbe decisamente più pericoloso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!