Iscriviti

Coronavirus, arriva il caro-voli: biglietti per la Sicilia fino a 400 euro

Si tratta di una notizia che allarma i tanti giovani che dal Nord Italia hanno deciso di far ritorno nella propria terra, in Sicilia, in questi giorni di emergenza.

Cronaca
Pubblicato il 25 febbraio 2020, alle ore 16:18

Mi piace
1
0
Coronavirus, arriva il caro-voli: biglietti per la Sicilia fino a 400 euro

Arriva una notizia negativa e amara che riguarda i giovani siciliani che vorrebbero fare ritorno in questi giorni nella propria terra, dalle aree del Nord-Italia. C’è stato un aumento dei prezzi dei biglietti, al punto che si può arrivare a pagare fino a 400 euro, una cifra esorbitante che aumenta i problemi.

Sono i giovani siciliani a pagare il prezzo di questa vicenda riguardante l’emergenza del coronavirus, visti i posti esauriti e i prezzi alle stelle. Diventa sempre più difficile fare ritorno in Sicilia per i ragazzi che vogliono lasciare il Nord per molteplici motivi, come la sospensione delle lezioni universitarie, oppure la paura di contrarre il virus.

Una situazione preoccupante

I siciliani hanno dovuto riscontrare un problema al momento dell’acquisto di un biglietto aereo, considerato che i prezzi sono arrivati fino alla cifra di 400 euro, in aeroporti  come Milano, Bergamo e Venezia. Sono arrivate le parole del commissario Corsaro, che ha commentato in questi termini: “Siamo di fronte all’ennesima, ingiustificata, speculazione delle compagnie aeree sulla pelle di un’intera Regione”. Marco Corsaro si è detto rammaricato per questa situazione che va a danneggiare i ceti più umili, ripetendo quanto successo nel periodo natalizio.

In quell’occasione, la Regione fu costretta a mettere a disposizione i pullman per permettere ai siciliani di fare rientro sull’isola. Questa storia si è ripetuta anche con un’emergenza sanitaria di questo tipo e Corsaro non ha usato mezzi termini: “La Sicilia si trova a dover pagare l’ingiusto costo della propria insularità, anche di fronte ad un’emergenza sanitaria di portata mondiale”.

Dall’altro lato, arriva una notizia positiva riguardante il rimborso delle ferrovie per le persone che hanno acquistato un biglietto ferroviario per la Sicilia. C’è la certezza che Ferrovie dello Stato e Italo si impegneranno con il rimborso integrale della cifra. Infine, Corsaro ha aggiunto: “L’Udicon, con i suoi sportelli in tutta la Sicilia, è a disposizione dei consumatori vessati dal caro voli per tutte le iniziative del caso”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Non è giusto che vengano aumentati in questo modo i prezzi: si tratta di un'ingiustizia e di un comportamento fuori luogo. Ma è anche vero che prendere il volo in questi giorni è un rischio da evitare, e che rimanere chiusi in casa, nell'attesa che tutto si concluda al meglio, è la migliore soluzione. Ma chissà quanto tempo ci vorrà.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!