Iscriviti

Cile, la gabbia della tigre resta aperta: il felino sbrana una addetta alle pulizie

Il dramma si è verificato a Rancagua, in Cile. La vittima è una addetta alle pulizie di 21 anni, Catalina Ibarra. Secondo quanto dichiarato dalla direzione, alcuni addetti avevano lasciato aperta la gabbia, forse per errore. Indagini in corso.

Cronaca
Pubblicato il 11 agosto 2021, alle ore 17:16

Mi piace
0
0
Cile, la gabbia della tigre resta aperta: il felino sbrana una addetta alle pulizie

Un terribile fatto di cronaca si è verificato a Rancagua, in Cile, precisamente presso uno zoo del posto, dove negli scorsi giorni una giovane donna di 21 anni, Catalina Ibarra, è stata sbranata da una tigre. Secondo quanto riferiscono i media internazionali, la ragazza era una addetta alle pulizie. Mentre si avvicinava alla gabbia per pulire la zona, improvvisamente il grosso felino le è balzato sopra, attaccandola all’altezza del collo. La 21enne è morta praticamente sul colpo.

A nulla sono serviti i tentativi di rianimazione. Sul posto sono accorsi subito i soccorsi con un’ambulanza, ma per lei non vi era ormai niente da fare. Sul posto è giunta anche la polizia, che adesso vuole vederci chiaro su quanto accaduto. Dalle prime indiscrezioni che giungono dal sudamerica, pare che la gabbia fosse stata lasciata deliberatamente aperta da alcuni addetti dello zoo. Ciò andrebbe contro il regolamento della struttura, che indica chiaramente che gli animali devono restare chiusi quando si effettuano le pulizie di routine. 

Direttore travolto dalle polemiche

Dopo l’accaduto il direttore della struttura è stato travolto dalle polemiche. L’uomo, accusato di negligenza da parte dell’opinione pubblica, si è detto assolutamente rammaricato da quanto accaduto, assicurando che le autorità faranno di tutto per poter ricostruire esattamente la dinamica dei fatti ed eventuali responsabilità.

Dalla direzione della struttura, inoltre, ci tengono a precisare che la 21enne non doveva svolgere alcuna mansione a contatto con gli animali. Ogni volta che lei effettuava le pulizie gli animali dovevano restare chiusi. Un collega della 21enne ha affermato che altri addetti sapevano ma nessuno aveva avvisato la giovane del fatto che era abitudine di alcuni custodi lasciare la gabbia della tigre aperta e che andava chiusa prima delle pulizie.

Nelle prossime ore si potranno conoscere sicuramente ulteriori dettagli sulla tragedia avvenuta preso questo zoo in Cile. La famiglia della vittima è sotto shock per quanto avvenuto. Saranno le autorità ad accertare come siano andati davvero i fatti. Resta il dolore per la perdita di una giovanissima vita. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio davvero assurdo quello avvenuto in Cile, che ci fa capire di come bisogna stare assolutamente attenti quando si lavora in certe strutture e con animali pericolosi. Da parte di alcuni addetti del parco vi è stata sicuramente superficialità nel lasciare aperta la gabbia del grosso felino. Un dramma che lascia davvero senza parole.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!