Iscriviti

Chiama i pompieri convinto di aver trovato un cucciolo ma quando arrivano rimangono scioccati

Si tratta dell'incredibile scoperta fatta per caso da un passante, il quale aveva allertato i pompieri pensando di aver trovato un cucciolo in difficoltà. In realtà, si trattava di ben altro: ecco cosa è successo.

Cronaca
Pubblicato il 29 giugno 2022, alle ore 14:43

Mi piace
0
0
Chiama i pompieri convinto di aver trovato un cucciolo ma quando arrivano rimangono scioccati

Ascolta questo articolo

Ha già fatto il giro del mondo questa assurda vicenda che sembra essere tratta dalla trama di un romanzo fantasioso. E’ l’incredibile storia capitata ad un passante che, udendo dei lamenti molto simili a quelli di un cucciolo, ha chiamato i soccorsi per prestargli aiuto. Quello che in realtà hanno scoperto ha lasciato tutti senza parole.

Dalle profondità di un tombino riecheggiava quello che sembrava il pianto di un animaletto in qualche modo intrappolato lì sotto. Non capita raramente che i vigili del fuoco siano chiamati in causa per prestare soccorso anche agli animali, perciò pensavano di poter sbrigare la pratica in pochi minuti. Non è andata proprio così, cioè che hanno trovato scoperchiando il tombino ha dell’incredibile: ecco l’accaduto.

L’incredibile scoperta

E’ l’incredibile vicenda verificatasi in Germania, ad Oldendurg, dove un bambino scomparso da una settimana è stato miracolosamente ritrovato nelle fognature. Si tratta di un bimbo di appena 8 anni di nome Joe, ritrovato per caso dopo aver attirato l’attenzione di un passante con i suoi lamenti.

Di lui si erano perse le tracce dal 17 giugno, quando era intento a giocare nel giardino di casa prima di allontanarsi. Joe è un bimbo disabile, quindi le speranze che dopo una settimana fosse ancora in vita erano ormai ridotte quasi ad un lumicino. La polizia tedesca lo ha cercato in lungo e in largo per tutta la città, ma non poteva mai immaginare di dover setacciare anche i tombini.

Ed è stato proprio in un tombino ad appena 300 metri da casa che i soccorritori hanno ritrovato il povero Joe piuttosto infreddolito e disidratato, ma per fortuna non in gravi condizioni. Secondo una prima ricostruzione della polizia, il bambino sarebbe finito nelle fognature dopo essersi arrampicato in un tubo di drenaggio nei pressi della propria abitazione, perdendosi poi nei tunnel. Dai primi controlli di routine eseguiti in ospedale, il povero Joe sembra essersela cavata senza aver riportato alcuna conseguenza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Andrea Rubino

Andrea Rubino - Si tratta davvero di una storia incredibile, questo bambino di nome Joe può essere considerato un vero miracolato. E' riuscito a sopravvivere per ben una settimana nelle fognatura, senza riportare neppure conseguenze gravi. Spero che i suoi genitori o chi per lui stiano più attenti ed impediscano che si ripeta un evento simile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!