Iscriviti

Cesena, Michel muore di Covid a 36 anni: l’addio a tutti su Facebook

Michel Capretto, 36enne di Cesenatico, aveva già scritto il suo ultimo saluto sui social. Molto conosciuto, aveva un male incurabile e poi ha contratto il Covid.

Cronaca
Pubblicato il 6 dicembre 2021, alle ore 18:39

Mi piace
1
0
Cesena, Michel muore di Covid a 36 anni: l’addio a tutti su Facebook

Cesenatico piange la scomparsa di Michel Capretto, 36enne molto conosciuto nella cittadina romagnola che combatteva da tempo contro un tumore. Il suo quadro clinico si è aggravato proprio nelle ultime settimane, quando ha contratto il Covid.

Capretto è una delle vittime più giovani decedute in Romagna, lasciando nel dolore i genitori Cinzia e Luigi, la sorella Clelia, la fidanzata Sara ed i nonni Anna e Ardito.

Il messaggio d’addio sui social

Michel Capretto ha fatto un’esplicita richiesta: ha voluto che delle precise parole fossero pubblicate sulla sua pagina Facebook, accompagnate dal giorno e dall’orario esatto della sua morte. Sul social si legge: “3.12.2021. Ore 19.53. Ho vissuto una vita a cento all’ora. Con le mie regole ho ottenuto tutto quello che volevo..Sono stato amato ed odiato per questo, ma alla fine ho voluto sempre bene a tutti”.

 Il 36enne designer di Cesenatico, che gestiva un noto negozio specializzato nel centro del paese, il Brain Park Phoenix, sportivo, volto noto grazie alla Tv per la sua simpatica partecipazione alla trasmissione Mediaset “Ciao Darwin”, è deceduto all’ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena il 3 dicembre alle 19.53. Aveva contratto il Covid, ma da tempo combatteva contro una grave malattia.

Quell’annuncio mortuario su Facebook ha fatto sprofondare nel dolore centinaia di amici e persone che avevano incrociato Michel nella vita lavorativa o durante momenti di sport e divertimento. La sua pagina Facebook si è trasformata in una Spoon river di ricordi, fotografie, lacrime. “Io ho una forza dentro che non ha pari al mondo. Non esiste nessun uomo in questo momento sulla faccia della Terra più potente di me, in fisico e in spirito”. Sono queste le parole pronunciate dal giovane, in un audio, in cui si avverte la sua voce sofferente, duramente provata dalla malattia.

I commoventi messaggi di amici e conoscenti

“La persona più strana e folle che io abbia mai conosciuto. Forse è per questo che hai lasciato il segno in tantissime persone. Che la terra ti sia lieve“, ha scritto una sua amica sulla pagina Facebook di Michel. “Ti vogliamo ricordare così, amici da una vita. Ci mancherai”. “Ci mancherà la tua allegria e il tuo modo di vivere le cose, ha aggiunto Isabella.

Rivivo i sorrisi, le giornate spericolate”, scrive Angelica, con alcuni scatti insieme all’amica. “Sei uno dei cuori più buoni che ho conosciuto, uno dei cervelli più creativi, tu vedevi oltre”, scrive Camilla. “Eri un ragazzo pieno di forza”, sono le parole di Santo. “Un’annata passata insieme a rincorrere un pallone da calcio, passione che ci ha unito dentro e fuori da un rettangolo lieve”, ricorda Pierluigi, “ovunque tu sia un abbraccio grande Michel e che la terra ti sia finalmente lieve”.

I funerali di Michel si svolgeranno il 7 dicembre nella chiesa di San Giacomo nella cittadina dove era molto conosciuto. Alle 14.30 sarà celebrata la messa e poi la salma sarà tumulata nel cimitero di Cesenatico. Nell’occasione saranno raccolte offerte per l’Istituto ricerca tumori di Meldola dove il ragazzo era stato in cura.

Il Covid ha segnato un’altra giornata di numeri alti nella pandemia del cesenate. I resoconti Ausl hanno evidenziato tra i decessi degli infettati oltre a quello del 36enne di Cesenatico, la morte di una donna cesenate di 80 anni al Bufalini e quella di un savignanese 90enne che era invece ricoverato al Morgagni di Forlì.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una morte improvvisa, quella di Michel, che ha gettato nello sconforto tutti coloro che lo conoscevano. Un destino crudele si è abbattuto su questo ragazzo, già provato dalla sofferenza del tumore, e poi dal Covid. Le mie più sincere condoglianze ai familiari della vittima, certa che da lassù il loro angelo veglierà sempre su di loro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!