Iscriviti
Roma

Centinaia di uccelli morti in strada a Roma a causa dei botti: è successo in via Cavour

Dalle informazioni che arrivano dalla Capitale pare che si tratterebbe di storni, alcuni passanti intorno alla mezzanotte hanno ripreso la terribile scena mandando in Rete un filmato. I volatili hanno sbattuto contro i fili elettrici e le finestre dei palazzi.

Cronaca
Pubblicato il 1 gennaio 2021, alle ore 11:32

Mi piace
4
0
Centinaia di uccelli morti in strada a Roma a causa dei botti: è successo in via Cavour

Stanno facendo il giro della Rete le immagini, terribili, che intorno alla mezzanotte di ieri alcuni passanti hanno ripreso in via Cavour, a Roma. Secondo quanto riferiscono i media locali e nazionali, centinaia di uccelli sono stati trovati morti in strada.

Si tratterebbe di storni. I volatili molto probabilmente sono stati spaventati dai fuochi d’artificio esplosi in tutta la Capitale, tanto è che per cercare riparo hanno cominciato a sbattere contro le finestre dei palazzi e degli hotel della zona, oppure hanno colpito i fili elettrici dell’alta tensione. I corpi degli uccelli giacevano sia sulla carreggiata che sui binari del tram che passa da lì.

Via Cavour è una zona centrale della Capitale, che si trova intorno alla stazione Termini, principale scalo ferroviario del Paese. La gente del posto ha giudicato inaccettabili queste scene, che per alcuni sono da vero e proprio film dell’orrore. Anche a Roma l’inizio dell’anno è stato salutato con l’esplosione di artifizi di varia natura, che hanno provocato anche numerosi danni e appunto la moria di uccelli in pieno centro. Sul caso adesso ci sono indagini in corso.

Daniele Diaco (M5S): “In pochi hanno rispettato ordinanza”

Sulla vicenda è intervenuto Daniele Diaco, esponente del Movimento Cinque Stelle e presidente della Commissione Ambiente del comune di Roma, il quale si dice profondamente scosso da quanto accaduto. Secondo quanto riferisce l’uomo, l’amministrazione comunale guidata da Virginia Raggi nei giorni scorsi aveva emesso una apposita ordinanza che vietava assolutamente l’utilizzo dei botti a capodanno. “Purtroppo in pochi hanno rispettato l’ordinanza” – così commenta il pentestellato.

Secondo Diaco bisogna capire che botti, fuochi d’artificio e petardi “creano inquinamento ambientale e provocano un serio shock a tutti gli animali”. La notizia e le immagini di quanto accaduto in via Cavour sono state pubblicate anche da Roma Today, che ne ha parlato sulle sue pagine online. Sono immagini veramente dure quelle che arrivano dalla Capitale, e che hanno indignato tutto il Paese. Gli storni a causa delle esplosioni si sono disorientati.

E non sono solo gli uccelli a soffrire per i botti a Capodanno, ma anche gli animali domestici, come cani e gatti, che a volte si spaventano e possono perdere anche la vita. Diego Fenicchia, uno dei passanti che pubblicato le immagini di via Cavour sulla Rete, ha dichiarato che non appena ha visto quella scena gli è passata la voglia di festeggiare. Non è escluso che sul caso si possano conoscere ulteriori particolari nelle prossime ore.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio davvero abominevole quello accaduto a Roma la notte del primo dell'anno. Questo ci fa comprendere di come i botti possano avere gravi conseguenze sugli animali, sia su quelli selvatici che domestici. Doveva essere un Capodanno più "sobrio" ma invece ci troviamo nuovamente a contare morti e feriti, ma anche ad assistere a scene come quelle in via Cavour.

Lascia un tuo commento
Commenti
Francesco Cugnetto
Francesco Cugnetto

02 gennaio 2021 - 08:21:20

Sono necessari i botti di Capodanno? Grazie mille per aver condiviso questa notizia. Ciao

0
Rispondi