Iscriviti

Catanzaro, bambino di 3 anni cade dal quinto piano: in gravi condizioni

Un bambino di soli 3 anni è caduto dal balcone della sua abitazione posta al quinto piano di una palazzina: tutt'ora è ricoverato in gravi condizioni. Ecco che cosa potrebbe avergli salvato la vita.

Cronaca
Pubblicato il 13 giugno 2019, alle ore 08:20

Mi piace
1
0
Catanzaro, bambino di 3 anni cade dal quinto piano: in gravi condizioni

Grande paura nella giornata di ieri, mercoledì 12 giugno, dove nel quartiere Sala di Catanzaro si è sfiorata la tragedia. Durante il pomeriggio, un bambino di appena tre anni e mezzo è caduto dal quinto piano di uno stabile situato in via Fares, dove abita con la sua famiglia. Subito soccorso, è stato portato presso l’ospedale civile di Catanzaro, dove sembrerebbe essere stazionario e fuori pericolo di vita.

Secondo una prima ricostruzione fatta, a casa con il bambino era presente la madre che si trova tutt’ora sotto shock e che sta cercando di ricostruire le dinamiche della sfiorata tragedia con la polizia. Sembrerebbe trattarsi infatti di una caduta accidentale che il bimbo ha fatto dal balcone della loro abitazione.

Sono state molte le chiamate di emergenza che sono arrivate al 118 per soccorrere il bambino nei tempi più rapidi, e così è successo. Nonostante il piccolo si trovi ora in prognosi riservata presso l’ospedale pugliese Ciaccio di Catanzaro, sembrerebbe trovarsi in gravi condizioni ma fuori pericolo di vita. La caduta gli avrebbe procurato la frattura di entrambe le gambe, ma la TAC a cui è stato sottoposto presso la struttura ospedaliera avrebbe dato esito negativo.

Caduta attutita

Vista la notevole altezza e le condizioni stazionarie del bambino, si pensa che la caduta possa essere stata attutita da qualcosa. A salvare la vita del piccolo, infatti, potrebbero essere stati i fili usati per appendere la biancheria posizionati nei balconi sotto a quello dell’abitazione incriminata. Questi fili potrebbero aver rallentato la caduta del bambino, rendendo l’incidente grave, ma fortunatamente non mortale.

Il bambino è di origine marocchina, ed al momento della tragedia sembrerebbe che si trovasse in casa con la madre ed i suoi fratellini. Nessuno in casa si sarebbe reso conto di quanto stava accadendo, se non una volta che l’incidente era già avvenuto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Continuano ad essere numerosi questi terribili incidenti che vedono piccoli bambini cadere dai balconi della propria abitazione. Fortunatamente questa volta si tratta di un incidente che non ha portato alla morte di nessuno, seppur una giovanissima creatura si trovi ora ricoverata in ospedale con la frattura di entrambe le gambe. A lui va il nostro più sincero abbraccio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!