Iscriviti

Catania, 19enne americana violentata dal branco

Era in Italia da soli 3 mesi con un impiego da "ragazza alla pari" in una famiglia di Catania, la 19enne americana che, lo scorso 15 marzo, è stata stuprata da 3 ragazzi della Catania bene.

Cronaca
Pubblicato il 26 marzo 2019, alle ore 13:58

Mi piace
7
0
Catania, 19enne americana violentata dal branco

Violentata nei pressi di piazza Europa, a Catania, nel pieno del salotto bene della città. Vittima una giovane americana di 19 anni che si trovava in Italia da soli 3 mesi come ragazza alla pari ospite di una famiglia catanese. Il branco, composto da 3 ragazzi, Roberto Mirabella di 20 anni, Salvatore Castrogiovanni e Agatino Spampinato, tutti e due di 19 anni, con una scusa ha attirato la ragazza in una strada buia nei pressi di piazza Europa.

E lì, a turno, l’hanno violentata per ore filmando anche le violenze. I tre sono stati arrestati lo scorso 21 marzo nei pressi di piazza Verga: dopo essere stati sottoposti ad interrogatorio di garanzia, sono stati condotti nel carcere di piazza Lanza a disposizione dell’autorità giudiziaria. Tutto è successo in poche ore.

Lo scorso 15 marzo la ragazza americana si trovava in compagnia di un’amica, in un locale nei pressi di piazza Teatro Massimo. I tre l’hanno subito notata e le hanno fatto compagnia anche dopo che l’amica era andata via, lasciandola da sola. Le hanno offerto da bere e l’hanno invitata ad andare con loro in un altro locale.

Con una scusa l’hanno obbligata a salire sulla loro auto e da lì in poi l’avrebbero violentata a turno. Uno dei tre l’avrebbe minacciata di stare zitta e spinta nel sedile posteriore. La ragazza ha tentato di allertare il 112, ma senza successo, poiché uno dei tre glielo avrebbe impedito. Dopo quella notte da incubo, la ragazza si sarebbe consultata con la madre e la sorella, che l’avrebbero incoraggiata a denunciare quanto subito.

A questo punto, la ragazza ha chiesto aiuto alla famiglia che la ospitava, ed ha denunciato tutto ai carabinieri di piazza Verga, che hanno ricostruito la dinamica dei fatti anche grazie ad alcuni audio e video fatti dalla giovane all’interno del bar, e a un video inviatole la mattina successiva, sul suo profilo social, da uno degli autori della violenza. I tre sono stati prontamente individuati ed arrestati con l’accusa di violenza sessuale di gruppo

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Beatrice Cinnirella

Beatrice Cinnirella - Storie come queste sono diventate ormai all'ordine del giorno. Gioventù bruciata è il titolo di un film che rappresenta perfettamente la situazione che oggi si respira tra i giovani di oggi. Adolescenti e 20enni che usano la violenza come se fosse un comportamento normale. Giovani senza regole e senza morale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!