Iscriviti
Napoli

Castellammare, si finge il nipote e truffa anziana per 50mila euro: 41enne in manette

Un 41enne è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di aver usato la tecnica del finto parente per raggirare due persone anziane, residenti rispettivamente a Torre del Greco e a Castellammare di Stabia.

Cronaca
Pubblicato il 3 novembre 2021, alle ore 14:05

Mi piace
0
0
Castellammare, si finge il nipote e truffa anziana per 50mila euro: 41enne in manette

L’uomo, classe 1980, è stato arrestato nel Napoletano dagli uomini della Polizia di Stato: sono due le truffe ai danni di anziani portate a termine dal 41enne.

In una occasione, a Castellammare di Stabia, fingendosi un nipote in difficoltà, l’uomo è riuscito a farsi consegnare da una donna anziana 50mila euro.

L’accaduto

Ha usato la tecnica del finto parente, purtroppo sempre più spesso utilizzata da persone senza scrupoli, per raggirare una malcapitata donna anziana e rubarle una somma considerevole, 50mila euro, probabilmente i risparmi di una vita. Per fortuna, però, l’uomo è stato scoperto e arrestato, nel Napoletano, dagli uomini della Polizia di Stato: si tratta di un 41enne, gravemente indiziato del reato di truffa aggravata – sono due gli episodi contestati all’uomo – che è stato arrestato questa mattina dagli agenti dei commissariati di Castellammare di Stabia e Torre del Greco.

Gli agenti della Squadra Investigativa di Castellammare di Stabia sono partiti dalla denuncia dell’anziana donna raggirata, che ha fornito ai poliziotti elementi utili all’identificazione del 41enne. L’uomo, che ha telefonato all’anziana fingendosi un nipote in difficoltà, l’ha indotta a consegnare a un finto corriere denaro e gioielli per un ammontare di 50mila euro.

I poliziotti si sono così avvalsi non soltanto delle dichiarazioni della vittima, ma anche delle immagini delle telecamere posizionate sul percorso che l’anziana ha fatto per recarsi in banca a prelevare l’ingente somma richiesta e per recarsi all’appuntamento con il suo aguzzino, riuscendo così ad identificarlo.

La truffa risale al 2019.Le indagini condotte sul 41enne hanno permesso ai poliziotti di scoprire anche un’altra truffa portata a termine dal malvivente ai danni di una persona anziana di Torre del Greco: con analoghe modalità, fingendosi ancora una volta un parente, il 41enne aveva indotto la vittima a consegnargli 5mila euro. Anche in questo caso, determinanti sono stati non soltanto le dichiarazioni della vittima, ma anche le telecamere di videosorveglianza lungo il percorso effettuato dal 41enne per recarsi all’appuntamento per la consegna del denaro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Tristi queste storie di raggiri fatte ai danni di persone anziane che si fidano, con infantile ingenuità. E' criminale ingannarli, come è criminale approfittare del candore dei più deboli, dei più sprovveduti. Ma assistiamo a un incarognimento delle nostre più belle e amate città. Quasi che l'altruismo, il rispetto, la solidarietà fossero brutti sentimenti da nascondere. Grazie alle forze dell'ordine fortunatamente questi criminali vengono fermati e arrestati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!