Iscriviti
Torino

Caso Garlasco: si sta decidendo se abbattare i cani

Una tragedia si è consumata ieri pomeriggio a Grugliasco, in provincia di Torino. Una 74enne è deceduta, sbranata in casa dai 5 cani della figlia che, in quegli istanti, non si trovava nell'abitazione.

Cronaca
Pubblicato il 19 dicembre 2020, alle ore 13:00

Mi piace
0
0
Caso Garlasco: si sta decidendo se abbattare i cani

In Piemonte, a Grugliasco, una donna di 74 anni, Mariangela Zaffino, è morta dopo essere stata sbranata dai 5 cani della figlia, tutti cani lupo cecoslovacchi che la vittima conosceva bene, madre, padre e 3 cuccioli, portandoli spesso ai giochi. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di ieri, venerdì 18 dicembre, nell’abitazione di Mariangela, al pianterreno di uno stabile in via Boves 12. L’allarme è stato lanciato dai vicini che hanno sentito le grida della povera signora, sino all’arrivo della figlia, quando già era buio, che è riuscita a tranquillizzare i 5 animali e a portarli in auto. Attualmente sono all’Ospedale Veterinario Universitario di Grugliano e si sta decidendo se abbatterli o meno. 

La figlia ha assistito al momento in cui gli animali aggredivano la madre. Dopo un bel po’ di minuti è riuscita, con fatica, a liberarla dai loro morsi, ma ormai era troppo tardi per salvarla. Il corpo della donna era martoriato e, secondo il medico legale, l’anziana sarebbe morta per le ferite riportate e per il dissanguamento dovuto alle lacerazioni su braccia e gambe. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia locale, che hanno cercato di ricostruire la dinamica dell’accaduto, mentre per la donna le condizioni sono apparse, sin da subito critiche. La Zaffino è stata trasportata immediatamente, d’urgenza, all’ospedale, ma i medici non hanno potuto far altro che dichiarne il decesso per le ferite riportate.

La morte di Mariangela va ad aggiungersi ad una lunga lista

Purtroppo tragedie simili sono avvenute, recentemente, in molti altri luoghi. Tra le più forti quella di Elisa Pilarski, 29enne francese, sbranata viva alla fine di luglio scorso dai cani, mentre era a passeggio col suo Curtis, un esemplare di American Staffordshine Terrier, nella foresta di Retz. Qualche giorno prima la piccola Scarlett Pereira è stata azzannata dal pittbull di famiglia mentre giocava nel giardino dei nonni a East Providence, nel Rhode Island, negli Stati Uniti. Trasferita all’ospedale pediatrico di Hasbro, la piccola è deceduta poco dopo, per le profonde ferite riportate. 

 Le indagini sulla morte di Mariangela sono seguite dalla polizia municipale con l’ausilio dei militari dell’Arma. Per i vicini, ancora scossi, si è tratta di un fatto inspiegabile: “Mariangela — riferiscono — stava spesso in compagnia dei cinque cani e la vedevano spesso in loro compagnia nel palazzo di via Boves ma anche ai giardini all’angolo con via Goito”. I cani lupo cecoslovacchi sono esemplari nati da un esperimento nel 1955 in cui una femmina di lupo dei monti Carpazi (Transilvania) è stata accoppiata con due pastori tedeschi di colore grigio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Katia Lenti

Katia Lenti - Una tragedia assurda che forse, si sarebbe potuta evitare, quella della povera Mariangela Zaffino, sbranata dai 5 cani della figlia. Spero tanto che la magistratura indaghi sull'accaduto e che episodi del genere, purtroppo più frequenti di quanto si pensi, non accadano più. Riposa in pace Mariangela e che il Signore ti accolga tra le sue braccia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!