Iscriviti

Caserta, muore improvvisamente nel sonno a 29 anni: lutto a San Nicola la Strada

Si tratta di Davide Fusco, 29 anni e giornalista pubblicista. Il ragazzo viveva a San Nicola la Strada, in provincia di Caserta, e conviveva dalla nascita con una forma di cecità che però non gli ha impedito di dedicarsi alle sue passioni e allo studio.

Cronaca
Pubblicato il 12 dicembre 2021, alle ore 10:38

Mi piace
0
0
Caserta, muore improvvisamente nel sonno a 29 anni: lutto a San Nicola la Strada

La provincia di Casera e la cittadina di San Nicola la Strada sono sotto shock per la morte, improvvisa, del giovanissimo Davide Fusco, 29 anni. Il ragazzo è deceduto nelle scorse ore: è andato a letto e non si è più risvgliato. Al momento non si conoscono le cause che hanno provocato il suo decesso, le quali si potranno conoscere soltanto dopo un esame autoptico già stabilito dalla magistratura. Davide era appassionato di giornalismo e musica

Era tifoso della Casertana, la sua squadra del cuore, che seguiva ogni domenica allo stadio assieme ai suoi amici. Nonostante convivesse sin dalla nascita con una forma di cecità, Davide non ha mai smesso di inseguire le sue passioni. Dopo il diploma alle scuole superiori, era diventato anche giornalista pubblicista e lavorava per varie testate, come Appia Polis e Sabato non solo Sport. La sua prematura scomparsa ha lasciato un vuoto enorme nelle redazioni in cui prestava servizio, dove era ben voluto da tutti. 

Dolore di amici e famigliari

Tanto quindi il dolore di amici e famigliari. Tutti lo ricordano come una bella e brava persona, che si impegnava in ogni circostanza della vita. Un ragazzo intelligente Davide, che è stato stroncato improvvisamente nel sonno. A trovarlo nella sua stanzetta, ormai esanime, sono stati i suoi genitori

“Quando hai messo piede nella redazione, già guardavamo con tenerezza alla tua vera dinamicità e immaginavamo la tua voglia di vivere portando in alto il nome di San Nicola la Strada” – così ha scritto la redazione di Sabato non solo Sport sui suoi profili social ricordando il giovane scomparso. 

Davide non è la prima persona che muore improvvisamente in questo periodo in Italia. Nelle ultime settimane molti sono stati i decessi simili, avvenuti spesso per malori improvvisi. Che cosa sia successo a questo ragazzo sarà quindi l’autopsia a stabilirlo. Nei prossimi giorni si terranno le esequie del 29enne

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Quanto accaduto in Campania lascia veramente sgomenti. Non si può morire in questa maniera a 29 anni. Sarà l'esame autoptico a stabilire le cause del decesso di Davide Fusco. Parenti, amici e colleghi sono sotto shock per questa improvvisa scomparsa che ha gettato dolore a San Nicola la Strada e in tutto il casertano.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!