Iscriviti

Caserta, mamma e figlia investite da una minicar: la bambina è salva

Un incidente con una minicar guidata da un giovane causa la morte di una mamma e soltanto piccole escoriazioni per la bambina di 6 anni. Ora il compito degli inquirenti è verificare la dinamica dei fatti.

Cronaca
Pubblicato il 15 giugno 2021, alle ore 11:19

Mi piace
3
0
Caserta, mamma e figlia investite da una minicar: la bambina è salva

Alcuni incidenti lasciano dei vuoti profondi in coloro che li subiscono portando alla perdita di vite di persone molto importanti. Spesso, a farne le spese in questi incidenti sono i genitori che perdono la vita lasciando dietro di sé bambini che dovranno imparare a vivere senza di loro. Proprio un incidente di tale portata avvenuto nel Casertano ha portato alla morte di una mamma, mentre la figlia si è salvata in seguito a un incidente che le ha investite. 

L’incidente è accaduto alle 20 nella serata di lunedì 14 giugno presso Piazza della Repubblica a Caserta. Proprio qui, nella rotonda tra Viale Italia e Via Milano, una minicar investe una mamma di 40 anni insieme alla figlia di 6 anni. Un impatto violento per cui sono immediatamente giunti i soccorsi. L’ambulanza ha caricato la madre e la figlia portandole all’ospedale San Sebastiano. 

Fin da subito, la donna ha riportato delle ferite molto gravi. I medici hanno fatto di tutto per salvarla, sottoponendola a un intervento urgente, ma purtroppo non ce l’ha fatta. La figlia ha riportato soltanto delle escoriazioni e qualche graffio guaribili in poco tempo. In questo momento, sono anche in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine per capire la dinamica dei fatti. 

Al momento si cerca anche di capire quale sia la posizione del ragazzo che guidava la piccola cilindrata, una minicar che si è rivelata fatale per la donna. Bisogna ricostruire la dinamica dell’incidente in modo da capire se ci sino delle responsabilità da imputare al giovane. I Carabinieri hanno anche interrogato dei testimoni che hanno assistito alla scena.

Tra le testimonianze e le videocamere di sorveglianza, si cercherà di far luce su quanto avvenuto. In base a un primo riscontro, sembra che la madre e la figlia stessero attraversando la strada nel momento in cui sono state investite. Ora spetta agli inquirenti cercare di capire quanto successo e accertare delle responsabilità.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Perdere un genitore in queste circostanze deve essere terribile. Povera bambina nel momento in cui scopre che dovrà cavarsela senza la sua mamma al fianco. Ora è compito degli inquirenti valutare di chi sia la colpa: se della donna e della figlia che attraversavano la strada o del giovane alla guida della minicar che non ha rispettato il regolamento stradale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!