Iscriviti

Due casalinghe arrestate in un supermercato. “Volevamo dare da mangiare ai nostri figli”

In un supermercato due donne sono state arrestate per aver rubato. Lo hanno fatto per dare da mangiare ai figli ed alla famiglia. Adesso dovranno rispondere dell'accusa di furto

Cronaca
Pubblicato il 30 settembre 2014, alle ore 11:50

Mi piace
0
0
Due casalinghe arrestate in un supermercato. “Volevamo dare da mangiare ai nostri figli”

Due donne sono state arrestate in un supermercato in seguito ad un furto. Colte in flagrante si sono giustificate dicendo di aver rubato per fame.

È una triste storia quella che arriva da Sarzana, in provincia di La Spezia, dove due casalinghe di 35 anni sono state arrestate per aver rubato dei generi alimentare all’interno di un supermercato. Nello specifico le due donne avevano riempito i propri carrelli con generi alimentari di vario tipo. L’ammontare della loro spesa era di 500 euro.

Per pagare il tutto, però, le donne non si sono recate nelle solite casse del supermercato bensì in quelle automatiche, dove anziché pagare 500 euro ne hanno pagate soltanto 5, dichiarando soltanto pochissimi articoli e non di certo tutti quelli che avevano portato con sé.

Sul posto, dopo la denuncia del personale, si sono recati subito gli agenti dei carabinieri, che hanno arrestato le due donne ancora all’interno del supermercato. Per giustificarsi le donne hanno dichiarato di non avere i soldi necessari per fare la spesa e di aver fatto tutto solo per dare da mangiare alla loro famiglia ed ai propri figli. Le due donne sono comunque state arrestate.

Si tratta di una vicenda davvero molto triste, uno spaccato della società in questo momento dove sempre più persone, affogate dalla crisi, non hanno di che vivere e non riescono neanche a fare la spesa e a poter offrire ai propri figli ed alla propria famiglia i generi di prima necessità, indispensabili per vivere. Una storia davvero molto triste che mostra come siano tantissime le famiglie sotto la soglia della povertà, a cui manca davvero l’indispensabile e che spesso pensano di non avere altra possibilità per andare avanti se non quella di rubare o di cadere nell’illecito pur di poter dare qualcosa da mangiare ai propri figli.

Adesso le due donne dovranno comunque rispondere di furto.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!