Iscriviti
Roma

Carabiniere spara alla moglie e poi si toglie la vita: la donna è in gravi condizioni

Dramma famigliare nel pomeriggio del 16 aprile a Marino, in provincia di Roma. Sul posto si sono recati gli agenti della Scientifica di Velletri e della Polizia di Stato. La donna trasportata in ospedale con un elicottero, lotta tra la vita e la morte.

Cronaca
Pubblicato il 16 aprile 2021, alle ore 21:15

Mi piace
0
0
Carabiniere spara alla moglie e poi si toglie la vita: la donna è in gravi condizioni

Ennesimo dramma famigliare in Italia, precisamente a Marino, in provincia di Roma, dove un carabiniere ha sparato alla moglie con una pistola e poi si è tolto la vita. La donna non è morta ed è stata trasportata in ospedale della Capitale con un elicottero viste le sue gravi condizioni. L’episodio si sarebbe verificato intorno alle ore 16:15 del 16 aprile. I residenti della zona hanno riferito di aver sentito esplodere due colpi di pistola. Sul luogo del fatto di cronaca sono giunti gli agenti della Polizia di Stato di Velletri insieme agli uomini della Scientifica. 

Le forze dell’ordine hanno proceduto ad effettuare i rilievi del caso, questo anche per chiarire le circostanze del dramma. La chiamata al Numero Unico delle Emergenze 112 è arrivata poco dopo le 16:00. Quando sono arrivati i soccorsi per il militare non vi era più nulla da fare, in quanto era già morto. Avrebbe fatto fuoco con la pistola d’ordinanza, che è stata ritrovata accanto a lui. 

Comunità sconvolta

Al momento non è dato sapere il movente del dramma. Le indagini sul caso sono appena cominciate e i particolari che si conoscono sono davvero pochi. Il dramma ha sconvolto la comunità di Marino, cittadina che si trova nella zona dei Castelli Romani. La notizia è stata riportata anche dall’Ansa. Come già detto i motivi del gesto sono ancora tutti da chiarire.

Gli inquirenti stanno procedendo a raccogliere tutti gli elementi utili per ricostruire anche la situazione famigliare. Per motivi di privacy le generalità del militare non sono state rese note, così come quelle di sua moglie. Il dramma si è verificato nel quartiere Sant’Anna di Marino. Quando la Polizia è entrata nell’appartamento ha trovato l’uomo a terra ormai privo di vita. 

Nelle prossime ore si potranno conoscere ulteriori particolari su questo dramma che ha sconvolto la tranquilla comunità dei Castelli Romani. Il carabiniere che fatto fuoco verso la moglie avrebbe 57 anni, mentre la moglie 50. Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera il dramma è avvenuto al culmine di una lite tra i due. Solo pochi giorni fa a Isola Sacra, vicino a Fiumicino, un finanziere ha ucciso la compagna e poi si è tolto la vita.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Secondo omicidio in poche ore in Italia, dopo l'episodio del figlio 19enne che ha avvelenato la madre e il suo compagno. In questo caso l'uomo ha perso la vita. A Marino invece un carabiniere ha sparato a sua moglie ferendola gravemente e poi togliendosi la vita: sono episodi che ci lasciano davvero senza parole. Su questo ennesimo episodio si conosceranno a breve ulteriori particolari.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!