Iscriviti
Napoli

Capri, bus precipita su un lido: morto il conducente, 19 i feriti

Il mezzo ha fatto un volo di una ventina di metri per poi schiantarsi tra la scogliera e il corridoio di spiaggia che conduce al lido "Le Ondine". Paura tra i turisti, alcuni dei quali, sentendo il boato, si sono lanciati in mare. Indagini in corso.

Cronaca
Pubblicato il 22 luglio 2021, alle ore 14:25

Mi piace
0
0
Capri, bus precipita su un lido: morto il conducente, 19 i feriti

Sembrava una tranquilla mattina di sole e mare questa mattina a Capri, precisamente presso il lido “Le Ondine”, quando all’improvviso un bus di linea è precipitato dalla scogliera. Il mezzo pesante si è schiantato al suolo dopo aver fatto un volo di una ventina di metri, fermandosi a ridosso di un corridoio che conduce all’interno del lido. I turisti che affollavano lo stabilimento, oggi particolarmente pieno dato la bella giornata, hanno udito un boato tremendo. Alcuni di loro hanno pensato che stesse succedendo un terremoto o qualcosa del genere, per cui si sono buttati in mare. Ma dopo poco si è appreso quanto era accaduto. 

Alle spalle del corridoio giaceva il bus semicapovolto e con all’interno molte persone. Tra l’altro, questa mattina, il mezzo era particolarmente affollato, in quanto si era verificato un guasto alla linea della funicolare. Il bilancio dell’incidente è gravissimo: c’è infatti un morto e si contano almeno 19 feriti, alcuni dei quali, forse tre-quattro, in gravissime condizioni. Da Napoli sono partiti elicotteri sia della polizia sia della guardia di finanza per trasferire sull’isola medici e riportare in città, all’ospedale del Mare, i casi gravi. Tutti i pazienti portati in ospedale sono stati sottoposti al triage per la verifica di eventuali contagi da Covid-19. 

Morto l’autista

Al momento resta ancora tutta da chiarire la dinamica dei fatti. Dalle prime informazioni che giungono dall’isola, pare che il conducente del bus sia uscito fuori strada dopo aver fatto una curva. All’improvviso però il mezzo sarebbe caduto giù, sfondando una barriera di ferro. Un bambino avrebbe riportato invece una doppia frattura ed è stato portato in ospedale tramite un elicottero, mentre per l’autista non vi è stato nulla da fare.

L’incidente è avvenuto in piena mattinata, attorno alle 11:30. Il mezzo, che precisamente era un minibus con a bordo una ventina di persone, era partito poco prima dal porto di Marina Grande e aveva percorso già alcuni metri. Ad estrarre la vittima e le persone dalle lamiere sono stati i Vigili del Fuoco

Alcuni testimoni hanno dichiarato di aver aiutato i passeggeri rimasti feriti, portando loro conforto in attesa dei soccorsi. Tra le persone che si trovavano nello stabilimento e presso la vicina spiaggia libera c’è stata molta paura, ma nessuno di loro è rimasto ferito. Le immagini pubblicate dai media nazionali sono sconcertanti, e mostrano il bus semicapovolto, il quale ha sfondato anche una parte del tetto del corridoio che conduce al lido. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un dramma davvero assurdo quello avvenuto a Capri. Queste notizie ci fanno capire di come le tragedie possano verificarsi da un momento all'altro. Bisogna stare attenti quando si guidano mezzi di qualsiasi tipo. La vicenda ha provocato sgomento in tutta l'isola, che è una nota meta turistica italiana e internazionale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!