Iscriviti

Campobasso, il coronavirus riporta in auge una vecchia moneta: il ducato

Per fronteggiare la crisi economica a causa della inattività da Covid-19, il sindaco di un piccolo comune del Molise ha coniato una nuova moneta: il "Ducato"

Cronaca
Pubblicato il 22 aprile 2020, alle ore 22:37

Mi piace
13
0
Campobasso, il coronavirus riporta in auge una vecchia moneta: il ducato

A Castellino del Biferno, un piccolo comune in provincia di Campobasso, il sindaco ha fatto stampare una moneta personalizzata. Fresca di stampa ma dal nome antico, il neo ducato molisano ci riporta alla moneta dell’Italia pre-unitaria in uso nel Regno delle due Sicilie e nel Regno di Napoli. Singolare anche che il capitolo del bilancio utilizzato per tale operazione sia stato denominato “Ferdinando di Borbone”.

L’idea del sindaco – con una chiara passione per la Storia del Risorgimento italiano – di questo paesino di 500 anime è stata messa in pratica per sostenere i cittadini, invogliandoli a spendere nel proprio comune e provare così a contrastare la crisi.

La banconota dai toni nostalgici è stata stampata nei tagli dell’euro, con lo stemma del paese ed una frase che ha creato clamore “Sud ribelle” ed è stata poi plastificata e distribuita alle famiglie più bisognose che hanno molto apprezzato l’iniziativa e che potranno farne uso per la spesa alimentare nei negozi convenzionati con il comune.

Il sindaco ha deciso di coniare una moneta comunale così come previsto dall’art. 119 della Costituzione Italiana e secondo l’art. 112 del testo unico degli Enti Locali. Se il progetto tiene, si continuerà in questo senso anche in solitudine, benché si confidi nel sostegno della Regione Molise.

Intanto, con apposito decreto sindacale, il sindaco ha anche istituito in paese l’Ufficio del Popolo per procedere nel continuare a dare “sostegno economico e psicologico della popolazione di Castellino del Biferno“. Questo ufficio temporaneo è affidato all’associazione di promozione sociale “Talità Kum” che con un proprio operatore sarà presente in Municipio dal lunedì al sabato.

Il sindaco aggiunge che sta pensando anche ai Borbone Bond con cui incentivare le imprese ad investire sul territorio con un sostegno comunale al pagamento dei tassi di interesse sui mutui.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Maria Guerricchio

Maria Guerricchio - Tali iniziative oggi più che mai risultano indispensabili vista la evidente inefficacia delle politiche istituzionali sociali. Troppa gente sta attendendo ancora il pagamento della cassa integrazione e, nel frattempo, è difficile sopperire alle spese per le necessità quotidiane. Molto apprezzabile l’intraprendenza di questo sindaco e speriamo ce ne siano di più.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!