Iscriviti

Cagliari, si lancia da un palazzo e muore: travolta anche una madre assieme al suo bambino

L'uomo autore del folle gesto è morto sul colpo dopo aver fatto un volo di decine di metri. Il dramma è accaduto ieri mattina a Quartu Sant'Elena, nel cagliaritano. Illeso il bimbo nel passeggino. La donna travolta è una 35enne rimasta ferita.

Cronaca
Pubblicato il 21 luglio 2021, alle ore 11:29

Mi piace
0
0
Cagliari, si lancia da un palazzo e muore: travolta anche una madre assieme al suo bambino

Si sono vissuti attimi di vero terrore nella mattinata di ieri a Quartu Sant’Elena, comune dell’area metropolitana di Cagliari. Infatti, secondo quanto riferiscono i media locali e nazionali, un uomo di 56 anni, le cui generalità non sono state diffuse, si è lanciato da un palazzo facendo un volo di decine di metri e schiantandosi violentemente al suolo. Nella caduta ha però travolto una giovane madre 35enne che passava sotto l’edificio assieme al figlioletto, che si trovava nel passeggino

L’urto è stato talmente tanto violento che la donna è rimasta ferita. Per l’uomo che si è lanciato dal palazzo, purtroppo, non vi è stato nulla da fare. Quando sono arrivati i sanitari del 118 l’uomo era già deceduto: secondo quanto si apprende sarebbe morto praticamente sul colpo. Erano troppo gravi i traumi e le ferite riportate durante l’impatto. L’aspirante suicida si sarebbe lanciato volontariamente dal settimo piano del palazzo, situato in via Marconi, all’angolo con via Rosas. 

L’uomo soffriva di depressione

Fanpage riferisce che il 56enne soffrisse da tempo di crisi depressive. Non sono noti i motivi che ieri lo hanno portato a compiere il gesto, che gli è costato poi la vita. Sul posto, oltre alle ambulanze, sono intervenute le forze dell’ordine, che hanno provveduto a transennare e chiudere la strada. 

La giovane mamma che è stata travolta ha riportato invece ferite giudicate comunque non gravi. Dal nosocomio dove è stata ricoverata fanno sapere che la donna ha subito fratture multiple agli arti inferiori. Le sue condizioni di salute sono buone e monitorate costantemente dai sanitari del Policlinico di Cagliari

Il bambino è stato affidato alla nonna. Il piccolo è rimasto illeso, per cui non si è resa necessaria alcune cura. Inoltre, per dovere di informazione, dobbiamo specificare che l’uomo non è caduto di peso sulla signora, ma l’ha soltanto sfiorata, per cui tale circostanza ha evitato sicuramente conseguenze peggiori. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un gesto assurdo quello compiuto da questo 56enne, che ha messo in pericolo anche la vita della madre e del bambino che passavano sotto l'edificio. La notizia ha sconvolto tutta Quartu Sant'Elena. Chi soffre di depressione deve essere costantemente seguito anche dalle persone più care. Ci vuole davvero poco perchè si possano verificare drammi come questo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!