Iscriviti

Brindisi, vandalizzata libreria book sharing: trasformata in un cestino per l’immondizia

L'increscioso episodio è avvenuto a Brindisi, nella centralissia piazza Cairoli. Mortificato il sindaco Riccardo Rossi, che ha fatto sapere di aver dato subito mandato alla ditta Ecotecnica di ripristinare i luoghi. "Non molliamo".

Cronaca
Pubblicato il 3 agosto 2021, alle ore 13:06

Mi piace
0
0
Brindisi, vandalizzata libreria book sharing: trasformata in un cestino per l’immondizia

“Noi non molliamo. Una delle librerie del book sharing in piazza Cairoli è stata vandalizzata ed utilizzata come cestino dell’immondizia. Siamo intervenuti ripristinando la funzionalità della piccola libreria dotandola di nuovi libri”. Con queste parole comincia il post social sdegnato del sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, che nelle scorse ore ha appreso della vandalizzazione di una libreria book sharing situata nella centralissima piazza Cairoli. Negli scorsi mesi il comune ha dotato la città di questo nuovo servizio, attraverso il quale i cittadini possono portare un libro, porlo nella cassetta e prenderne in prestito un altro. Si tratta di un servizio gratuito, che si sta diffondendo in molte città italiane. 

Ma qualcuno, negli scorsi giorni, ha pensato di danneggiare la cassetta dei libri. Questi ultimi sono stati tolti, e al loro posto tali incoscienti hanno posizionato della spazzatura. Sono eloquenti le immagini pubblicate dai media locali, in particolare dalla testata giornalistica Brindisi Oggi e dallo stesso primo cittadino. Il sindaco ha dato mandato alla ditta Ecotecnica di ripristinare lo stato dei luoghi. 

Il problema del vandalismo

Quello del vandalismo è un problema molto sentito a Brindisi, a cui le autorità stanno cercando di far fronte in maniera abbastanza forte. In tutta la città, fino anche all’estrema periferia, il comune ha deciso di posizionare queste librerie book sharing anche per far circolare la cultura tra i più giovani. 

Il servizio viene utilizzato sia da adulti che da bimbi e ragazzini. I vandali in questione hanno arrecato un danno significativo alla comunità. Non è escluso che possano anche partire delle indagini mirate proprio ad inviduare i teppisti. Piazza Vittoria si trova nel pieno centro storico del capoluogo di provincia adriatico. 

Come si può ben vedere dalle immagini pubblicate dai giornali, nella cassetta che contiene i libri è finito praticamente di tutto. Bottiglie di plastica, bicchieri e buste. Una situazione davvero incresciosa, che ha destato sconcerto tra gli stessi cittadini. E 15 chilometri più a sud, nella marina di Campo di Mare, nel comune di San Pietro Vernotico, negli scorsi giorni alcuni vandali hanno devastato la passerella che serve ai disabili per raggiungere la spiaggia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - In tutta Italia il problema del vandalismo è molto sentito. In provincia di Brindisi, specie in questi ultimi giorni, si stanno apprendendo fatti davvero sconcertanti in questo senso, che hanno avuto subito l'immediato intervento delle autorità. Vandalizzare le librerie book sharing è stato un gesto davvero deplorevole. Ci si augura che i responsabili vengano presi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!