Iscriviti

Brindisi, tenta di suicidarsi tagliandosi le vene dei polsi

Dramma sfiorato nel pomeriggio di ieri a Brindisi, dove un uomo ha tentato di suicidarsi tagliandosi le vene dei polsi. L'autore del gesto è stato trasportato in ospedale al Perrino e non rischia la vita. Sul posto anche la Polizia di Stato.

Cronaca
Pubblicato il 28 ottobre 2021, alle ore 12:25

Mi piace
0
0
Brindisi, tenta di suicidarsi tagliandosi le vene dei polsi

Si è sfiorata una tragedia nel pomeriggio di ieri a Brindisi, dove un uomo ha tentato il suicidio in una abitazione. Secondo quanto riferisce la stampa locale, il soggetto si sarebbe tagliato le vene dei polsi con un oggetto contundente. A lanciare l’allarme sono stati i suoi famigliari, che apprendendo quanto accaduto hanno chiamato immediatamente il 118. L’ambulanza è giunta a sirene spiegate sul posto, insieme agli agenti della Polizia di Stato. 

L’uomo è stato portato d’urgenza presso l’ospedale Antonio Perrino di Brindisi. Fortunatamente non corre alcun pericolo di vita. Gli inquirenti hanno poi svolto i rilievi del caso sul luogo del fatto di cronaca. Sul caso sono ancora in corso i relativi accertamenti, ma sembra che l’uomo abbia agito così per problemi personali. Per motivi di privacy e per la delicatezza della vicenda le sue generalità non sono state rese note. Al momento sono poche le informazioni che si hanno su questo fatto di cronaca. 

Tanti i suicidi in Italia

In questo periodo segnato anche dalla pandemia di Covid-19, in Italia sono stati molti i casi di suicidio che si sono registrati tra la popolazione. Non si sa l’età della persona che ieri ha tentato di togliersi la vita a Brindisi. I gesti estremi si stanno registrando anche nelle fasce giovanili, e questo per le autorità rappresenta un fenomeno da tenere sotto controllo.

Il fenomeno dei suicidi, così come ricordava qualche mese fa Maurizio Pompili sulle colonne del quotidiano Repubblica, è tenuto sotto costante controllo da una task force internazionale. Pompili è professore ordinario di Psichiatria alla Sapienza Università di Roma. Secondo le stime ogni anno in Italia si tolgono la vita circa 40.000 persone

Nelle prossime ore forse si potranno conoscere ulteriori dettagli su quanto avvenuto ieri a Brindisi. La notizia di quanto avvenuto si è sparsa immediatamente in tutta la città pugliese, destando sgomento tra gli abitanti. Il 25 agosto scorso nella frazione brindisina di Tuturano un’altra persona tentò di togliersi la vita cercando di impiccarsi ad un albero: anche quella volta fu un famigliare, precisamente la madre, a chiamare la Polizia e ad evitare la tragedia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio davvero assurdo quello avvenuto a Brindisi nella giornata di ieri, che poteva costare la vita a questa persona. Quello dei suicidi, o dei tentativi di suicidio, è un fenomeno che bisogna assolutamente tenere sotto controllo. I numeri dei suicidi sono aumentati soprattutto in questo periodo della pandemia, ma non è ancora chiaro in che misura quest'ultima abbia influito su questi casi di cronaca che hanno sconvolto il nostro Paese.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!