Iscriviti

Brindisi, sassi sui binari: treno costretto a fermarsi a San Pietro Vernotico per un guasto ai freni

Inquietante episodio nella serata di ieri a San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi. Un treno regionale proveniente da Bari ha impattato contro alcuni sassi sparsi sui binari. Fortunatamente il treno non ha deragliato, indaga la Polfer.

Cronaca
Pubblicato il 29 novembre 2021, alle ore 20:29

Mi piace
0
0
Brindisi, sassi sui binari: treno costretto a fermarsi a San Pietro Vernotico per un guasto ai freni

Un episodio a dir poco inquientate si è verificato nella serata di ieri 28 novembre a San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi, dove un treno regionale partito alle 18:18 da Bari e diretto a Lecce ha colpito alcuni sassi che erano posizionati sui binari. Il convoglio, dopo aver superato la stazione dismessa di Tuturano si preparava ad entrare a San Pietro Vernotico pochi minuti dopo, quando un violento urto ha destato l’attenzione del macchinista e dei passeggeri. 

Il treno è riuscito a mantenere l’assetto sui binari e fortunatamente non ha deragliato: in quel caso le conseguenze potevano essere abbastanza serie. Il convoglio si è fermato regolarmente presso la stazione di San Pietro Vernotico, dove però si è scoperto che non poteva più proseguire per Lecce in quanto l’urto con i sassi ha causato un danno all’impianto frenante. Disagi si sono registrati quindi per i passeggeri. In un primo momento i passeggeri avrebbero dovuto essere trasferiti a bordo di un autobus sostitutivo ma alla fine alle 22.15 sono stati fatti salire a bordo di un nuovo treno regionale che li ha portati a destinazione.

Indagini in corso

Sul caso al momento ci sono in corso le indagini della Polizia Ferroviaria. Bisogna capire chi abbia posizionato quelle pietre sul percorso del treno. Un gesto assolutamente pericoloso che ha messo in pericolo anche la vita delle persone che si trovavano a bordo del treno. La paura tra i passeggeri e il personale di bordo è stata tanta.

La notizia è stata ripresa anche dall’emittente Telenorba. Sul luogo del fatto di cronaca si sono recati immediatamente le forze dell’ordine. I passeggeri sono arrivati nelle proprie destinazioni comunque dopo le 22:15, quando appunto è partito l’altro convoglio. Tra l’altro San Pietro Vernotico dista da Lecce una ventina di chilometri, poco meno di mezz’ora di treno con il regionale.

La linea sulla quale è avvenuto l’episodio è ad alta percorrenza, in quanto collega Bari, Brindisi e Lecce, venendo percorsa anche da treni ad alta velocità di Trenitalia che collegano le più importanti città italiane. Nelle prossime ore potranno conoscersi ulteriori dettagli su questo episodio. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio assolutamente da condannare quello avvenuto nel brindisino, dove questi sassi si trovano sui binari del treno. Fortunatamente il convoglio non è deragliato. Il mezzo ha comunque riportato danni importanti all'impianto frenante, per cui non ha potuto proseguire la corsa verso Lecce. Tantissima la paura tra passeggeri e personale di bordo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!