Iscriviti

Brindisi, sacerdote 68enne deceduto a causa del Covid-19: dolore dei parrocchiani

L'uomo si è spento questa mattina 25 novembre presso il reparto di terapia intensiva, dove era ricoverato. Era risultato positivo al Sars-CoV-2 l'11 novembre scorso, la notizia è stata diffusa dalla parrocchia San Giovanni Bosco.

Cronaca
Pubblicato il 25 novembre 2020, alle ore 16:10

Mi piace
1
0
Brindisi, sacerdote 68enne deceduto a causa del Covid-19: dolore dei parrocchiani

Don Marco De Carolis, sacerdote 68enne presso la parrocchia San Giovanni Bosco di San Pietro Vernotico (Brindisi), è deceduto nella mattinata di oggi 25 novembre presso l’ospedale dove era ricoverato a causa di complicazioni dovute al Sars-CoV-2. A causa delle sue gravi condizioni il religioso era finito in terapia intensiva.

La triste notizia è stata diffusa dalla pagina Facebook della stessa parrocchia, che ha informato i cittadini del paese brindisino di quanto successo. Del decesso del parroco ne parla anche la testata giornalistica Brindisi Report. L’uomo era risultato positivo al coronavirus nella giornata dell’11 novembre scorso.

La quarta vittima a San Pietro Vernotico a causa del Covid

De Carolis è la quarta vittima che il Covid-19 miete a San Pietro Vernotico. Nelle scorse settimane è deceduto un uomo di 77 anni, mentre il 3 novembre scorso è venuta a mancare una persona intono ai 70 anni. Il 16 novembre scorso la cittadina brindisina diede l’addio ad un suo compaesenano di 80 anni. La provincia di Brindisi, durante questa seconda ondata, è stata duramente colpita dal Sars-Cov-2. Secondo il bollettino epidemiologico regionale diffuso il 24 novembre, nelle scorse 24 ore in Puglia sono stati registrati 1.567 nuovi casi e 52 decessi, di cui 3 avvenuti proprio nel brindisino.

Sempre secondo quanto riferisce Brindisi Report, don Marco De Carolis è stato ordinato sacerdote nel 1978 e fino a poco tempo fa aveva gestito insieme al nuovo parroco don Alessandro Mele la chiesa di San Giovanni Bosco, che è molto frequentata anche dai giovani del paese. La notizia del decesso del religioso si è diffusa immediatamente nella cittadina brindisina, e molti messaggi di cordoglio sono arrivati sulla pagina Facebook. “Purtroppo è vero. Il nostro don Marco non ce l’ha fatta! Servo Buono e Fedele. Ora è con Dio. Il Signore gli doni il premio dei Giusti!” – così scrivono i parrocchiani sulla pagina Facebook.

In Italia oltre 50.000 morti a causa del Sars-CoV-2

Il Ministero della Salute italiano nella giornata di ieri ha reso noto il nuovo bollettino epidemiologico. Nelle scorse 24 ore in Italia si sono registrati 23.232 nuovi casi di infezione a causa del Sars-CoV-2 e 853 decessi. Dall’inizio della pandemia nel nostro Paese si sono verificati oltre 50.000 decessi a causa del Covid-19. La situazione viene costantemente monitorata dalle autorità sanitarie locali e nazionali, che continuano a sensibilizzare la popolazione sui corretti comportamenti da seguire per poter evitare il contatto con il virus. Resta fondamentale, infatti, lavarsi spesso le mani e indossare la mascherina.

A breve dovrebbero arrivare i vaccini 

Le autorità sanitarie informano che già dal prossimo mese di gennaio potrebbero essere disponibili dei vaccini contro il Covid-19. Diverse aziende farmaceutiche internazionali stanno aspettando l’autorizzazione da parte degli organi competenti per dare il via alla commercializzazione del vaccino in tutto il mondo. L’Aifa (Agenzia del farmaco italiana), ha fatto presente che da metà gennaio saranno disponibili 1,7 milioni di dosi di vaccino anti-Covid.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Non ce l'ha fatta don Marco Carolis, sacerdote di San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi. Anche lui, purtroppo, ha contratto il Covid-19. A causa del virus è venuto a mancare per diverse complicazioni subentrate durante la sua degenza. La comunità del piccolo paese brindisino è rimasta sotto choc per quanto accaduto. Tutto il paese si è riunito in preghiera per la scomparsa del sacerdote.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!