Iscriviti

Brindisi, rubano nove chili di prosciutto da un supermercato: denunciate

L'assurdo episodio si è verificato a Oria, in provincia di Brindisi. Le due, una 60enne e una 31enne, hanno asportato senza pagare 9 chili di prosciutto dall'attività commerciale. Sono state individuate grazie alle telecamere di sorveglianza.

Cronaca
Pubblicato il 30 novembre 2021, alle ore 12:17

Mi piace
0
0
Brindisi, rubano nove chili di prosciutto da un supermercato: denunciate

Hanno preso del prosciutto, ben 9 chili, e lo hanno portato con sè. Fin qui nulla di strano, se non che due donne, una di 60 e l’altra di 31 anni, sono uscite da un supermercato di Oria, in provincia di Brindisi, senza pagare il conto. Del furto se ne è accorto il titolare dell’attività commerciale, che si è recato immediatamente dai carabinieri per sporgere denuncia-querela. I militari si sono recati nell’attività commerciale prelevando anche i filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza della zona. 

Il furto è avvenuto lo scorso 21 ottobre. Dopo aver indagato per bene sui fatti e aver raccolto le prove a carico delle due signore, i carabinieri le hanno denunciate a piede libero. Per motivi di privacy le loro generalità non sono state rese note. Non è dato sapere perchè le due donne abbiano deciso di mettere a segno il furto di nove chili di prosciutto. Molto probabilmente saranno loro a chiarire questi particolari dinanzi l’autorità giudiziaria. 

Un furto incredibile

Resta un mistero sul come abbiano fatto le due donne a portare fuori dall’attività tale refurtiva. Entrambe le donne sono residenti a Oria. Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. L’esercizio commerciale preso di mira dalle due è dotato di un sistema di sorveglianza a circuito chiuso. Proprio grazie agli occhi elettronici i carabinieri sono risaliti agli autori del furto. 

Ogni anno nel nostro Paese accadono tantissimi episodi simili. Spesso la gente che prova a rubare della merce dai supermercati vive condizioni di indigenza, tanto che a volte è capitato che le stesse forze dell’ordine si siano prodigate per pagare del cibo a chi non poteva permetterselo dopo essere state chiamate dai proprietari delle attività commerciali derubate. 

Sul caso avvenuto a Oria sono comunque in corso ancora degli accertamenti per chiarire il movente del gesto. Certo, il danno economico all’attività è stato ingente, anche perchè il prosciutto è una merce che costa. Sul caso non ci resta che attendere eventuali riscontri da parte degli investigatori. Le due donne sono state deferite alla Procura della Repubblica di Brindisi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Episodio assurdo quello avvenuto a Oria, dove queste due donne si sono rese protagoniste di questo maxi furto di prosciutto, ben 9 chili. Per loro è finita malissimo, in quanto i carabinieri le hanno intercettate grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza e denunciate per furto aggravato in concorso. Saranno loro adesso a chiarire la loro posizione dinanzi all'autorità giudiziaria.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!